Il lockdown spinge la musica in streaming: abbonamenti a +35% nel primo trimestre 2020. Domina Spotify

Il coronavirus e il conseguente lockdown hanno spinto il mercato della musica in streaming. Tra gennaio e marzo gli abbonamenti ai servizi come Spotify e Amazon Music sono infatti aumentati del 35% su base annua, raggiungendo i 394 milioni su scala globale. Lo certificano gli analisti di Counterpoint.

A trainare, oltre ai periodi di prova gratuiti e agli sconti nei mercati emergenti, è stato l’ascolto da casa su smart speaker e tv, mentre sono diminuite le ore d’ascolto su Android Auto di Google e Car Play di Apple.
A livello geografico, la crescita più consistente si è registrata in Asia Pacifico e America latina.

Tra le aziende Spotify conferma la leadership. Nel primo trimestre l’azienda svedese ha conquistato il 33% degli abbonamenti e il 30% dei ricavi complessivi. Segue Apple Music con il 21% degli abbonati e il 25% delle entrate. Raggiunge il terzo posto Amazon Music, che nel trimestre ha raddoppiato (+104%) il numero di abbonati ottenendo una market share del 12%. YouTube Music conta il 9% degli abbonati totali e Pandora il 5%, mentre tutti gli altri servizi, nel complesso, rappresentano il 19%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il Salone del Mobile di Milano si farà a settembre. Fondazione Fiera: segnale di ottimismo, settore vuole ripartire completamente

Il Salone del Mobile di Milano si farà a settembre. Fondazione Fiera: segnale di ottimismo, settore vuole ripartire completamente

TikTok collaborerà con la Commissione Europea per una migliore tutela dei minori online

TikTok collaborerà con la Commissione Europea per una migliore tutela dei minori online

Editoria: Franceschini: continuare a investire per avvicinare alla lettura; alla fine della pandemia avremo una stagione diversa e anche migliore

Editoria: Franceschini: continuare a investire per avvicinare alla lettura; alla fine della pandemia avremo una stagione diversa e anche migliore