- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Twitter nel mirino degli hacker. Maxi-truffa sui bitcoin dagli account di Biden, Bezos e Musk

Hackerati gli account Twitter di personaggi di alto profilo, dall’ex presidente Barack Obama a Joe Biden, dal ceo di Tesla Elon Musk al patron di Amazon Jeff Bezos e fino al fondatore di Microsoft Bill Gates. Ma anche di Michael Bloomberg, Apple e Uber, e celebrità come Kanye West.

Sugli account delle vittime sono comparsi messaggi con l’offerta di raddoppiare i pagamenti inviati ai loro indirizzi Bitcoin. “Voglio restituire alla comunità quello che mi ha dato. Tutti i Bitcoin inviati all’indirizzo allegato qui sotto saranno raddoppiati! Se spedite mille dollari, vi mandero’ 2 mila dollari. Lo faccio solo per 30 minuti”, avrebbe cinguettato l’ex vice presidente in corsa per la Casa Bianca. E l’indirizzo allegato ha ricevuto versamenti per 112.000 dollari nel giro di poche ore, anche se non è dato di sapere se i soldi siano stati inviati da utenti ignari o dagli stessi pirati informatici.

Jack Dorsey (Foto Ansa -EPA/JIM LO SCALZO)

Twitter ha confermato l’incidente, in quello che si profila come la più imponente violazione del suo sistema di sicurezza: “Ne siamo a conoscenza” e “stiamo indagando” per risolvere il problema. “Giornata difficile per noi a Twitter. Ci sentiamo tutti male per quanto accaduto. Stiamo diagnosticando e condivideremo tutto il possibile quando avremo un quadro più chiaro di quanto accaduto”, ha twittato in prima persona il ceo jack Dorsey.

 

Tutti i tweet fittizi sono stati cancellati ma data la portata degli utenti colpiti, le visualizzazioni sono state ciclopiche.