Radio: in vacanza dal 27 luglio al 23 agosto con Rtl, Radio Zeta e Radiofreccia

La radio non lascia soli gli italiani. Per tutto il mese di agosto, dal Blu Serena Valentino Village di Castellaneta Marina (TA), i conduttori e le conduttrici di Rtl 102.5, Radio Zeta e Radiofreccia porteranno ‘idealmente’ in vacanza tutta l’Italia che ascolta la radio. Le tre emittenti invitano alla ‘ripartenza’ i loro milioni di ascoltatori, puntando sulla positività, sull’allegria e sull’orgoglio italiano.

Rtl 102.5

Come riporta un comunicato, da lunedì 27 luglio a domenica 23 agosto dalle 6.00 alle 24.00 le radio della famiglia di Rtl 102.5 accompagneranno in diretta ogni giorno tutti gli ascoltatori nelle loro vacanze: una costante linea diretta permetterà al pubblico all’ascolto di raccontare il Paese che riparte, le aziende turistiche che coraggiosamente riaccendono i loro impianti, le famiglie che tornano a riunirsi al mare o in montagna, la gioia dei figli e dei nipoti, le nostalgie delle estati di una volta di nonni e nonne. La radio si candida così, come già fatto nei mesi più delicati della pandemia, a raccontare gli stati d’animo dei nostri connazionali nel dopo Covid.

Come ogni anno Rtl 102.5 sarà garantirà anche l’informazione ad ogni ora. Rtl 102.5 si può ascoltare in diretta nelle 24 ore dalla radio, dalla Tv (canale 736 Sky, 36 DTT), dall’app, dal sito rtl.it e da tutti i canali social.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Bora racconta Trieste sui podcast

La Bora racconta Trieste sui podcast

Parte su Rtl 102.5 la classifica “Power Hits Estate 2021” per decretare il tormentone musicale dell’estate   

Parte su Rtl 102.5 la classifica “Power Hits Estate 2021” per decretare il tormentone musicale dell’estate   

Giornale.it e Cocooners lanciano OVER, una sezione con contenuti e servizi dedicata agli Active agers della silver economy

Giornale.it e Cocooners lanciano OVER, una sezione con contenuti e servizi dedicata agli Active agers della silver economy