Mediaset: il Tar respinge l’istanza di Vivendi contro Agcom

Il Tar del lazio ha respinto l’istanza cautelare presentata da Vivendi nei confronti dell’Agcom lo scorso 3 luglio contro le delibere della stessa Autorità dello scorso 2 aprile e del 13 maggio. In quell’occasione l’Agcom non aveva infatti accolto la richiesta di Vivendi di confermare la cessazione delle misure di ottemperanza alla delibera 178/17/CONS con la quale l’Autorità per le Comunicazoni aveva stabilito che Vivendi, con la sua partecipazione in Telecom, violava le disposizioni sui tetti di controllo nel settore media e telecomunicazioni stabiliti dalla legge Gasparri.

Nel collage (foto Ansa), da sinistra: Vincent Bollorè e Pier Silvio Berlusconi

Secondo il Tar del Lazio l’stanza cautelare presentata da Vivendi, “pur ammissibile, non può essere accolta” in quanto “allo stato, alcun atto deliberativo presente nel fascicolo di causa può deporre nel senso prospettato dalla ricorrente circa l’effettiva necessità (con il conseguente affermato autovincolo) che l’Agcom debba procedere ad una specifica e singolare presa d’atto del superamento delle condizioni fattuali che l’avevano condotta ad adottare il provvedimento impugnato con il ricorso introduttivo”.

Inoltre, secondo i giudici amministrativi “le censure legate ad un ipotizzato difetto istruttorio, parimenti, non rivelano immediati ed evidenti profili di fondatezza, essendo in larga parte affidate a ricostruzioni di parte circa la metodologia di calcolo delle soglie che l’Autorità avrebbe dovuto adottare”. Infine i giudici affermano che il presupposto per concedere una misura caurtelare debba essere “costituito da un pregiudizio grave e non diversamente riparabile, che non emerge con sufficiente chiarezza quali siano, per Vivendi, gli effetti pregiudizievoli della mancata presa d’atto, da parte dell’Autorità, della cessazione degli effetti della delibera impugnata con il ricorso introduttivo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La cura dimagrante di Hearst. Negli Usa taglio di dipendenti nel marketing e cessione di Marie Claire. In Uk chiuso Town and Country

La cura dimagrante di Hearst. Negli Usa taglio di dipendenti nel marketing e cessione di Marie Claire. In Uk chiuso Town and Country

Diritti tv Serie A.  Sky rinuncia al ricorso al Tribunale e ottiene il pacchetto 2

Diritti tv Serie A. Sky rinuncia al ricorso al Tribunale e ottiene il pacchetto 2

Rcs-Blackstone. Chiuso il lodo su via Solferino: il palazzo valeva 33 milioni in più

Rcs-Blackstone. Chiuso il lodo su via Solferino: il palazzo valeva 33 milioni in più