Hearst Magazines: a Debi Chirichella l’interim della presidenza

Steven R. Swartz, presidente e ceo di Hearst, ha inviato una mail a tutti i dipedenti del gruppo per comunicare che “Debi Chirichella, vice presidente esecutivo e chief financial officer, ha accettato il ruolo di presidente ad interim di Hearst Magazines per guidare insieme agli altri membri del team senior, Kate Lewis, Brian Madden, Kristen O’Hara, Matt Sanchez e Mike Smith, il processo di ascolto e di discussione per poter tracciare insieme il corso per la prossima fase della trasformazione delle attività della nostra attività nel settore periodici. Il chief talent officer Keesha Jean-Baptiste continuerà a guidare una serie di iniziative per diversificare ulteriormente e rendere la nostra azienda un posto più inclusivo per tutti noi.”

Debi Chirichella

Steven R. Swartz sottolinea che il gruppo “ha 133 anni e ha prosperato per così tanto tempo perché i nostri fondatori e le precedenti generazioni di colleghi Hearst ci hanno trasmesso una cultura di innovazione, servizio alle nostre comunità e, soprattutto, cura e preoccupazione per ognuno di noi che lavoriamo qui. Mi impegno a garantire che questi valori continuino e che saranno trasmessi ai colleghi di Hearst per le generazioni future”.

Il cambio alla guida della divisione magazines avviene pochi giorni dopo le dimissioni di Troy Young, accusato in un articolo pubblicato su Nyt di atteggiamento inappropiato sul posto di lavoro, con riferimenti anche a molesti e comportamenti sessisti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La cura dimagrante di Hearst. Negli Usa taglio di dipendenti nel marketing e cessione di Marie Claire. In Uk chiuso Town and Country

La cura dimagrante di Hearst. Negli Usa taglio di dipendenti nel marketing e cessione di Marie Claire. In Uk chiuso Town and Country

Diritti tv Serie A.  Sky rinuncia al ricorso al Tribunale e ottiene il pacchetto 2

Diritti tv Serie A. Sky rinuncia al ricorso al Tribunale e ottiene il pacchetto 2

Rcs-Blackstone. Chiuso il lodo su via Solferino: il palazzo valeva 33 milioni in più

Rcs-Blackstone. Chiuso il lodo su via Solferino: il palazzo valeva 33 milioni in più