“Apple Daily deve combattere”, così il giornale di Jimmy Lai, magnate pro-democrazia arrestato a Hong Kong

500mila copie

Apple Daily, il quotidiano del magnate dei media di Hong Kong Jimmy Lai, arrestato ieri dalla polizia che ha fatto irruzione negli uffici dei suoi giornali per accuse di collusione con forze straniere, titola oggi a tutta pagina sotto la foto dell’arresto “Apple Daily deve combattere”.

Un messaggio per non venire meno alle lotte dello stesso Jimmy Lai con il fronte pro-democrazia e contro la controversa legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino.

In alcune zone di Hong Kong sono state registrate code alle edicole per comprare una copia del giornale già alle 2:30 della mattina. Il quotidiano ha stampato 500mila copie invece delle solite 100mila giornaliere.

Lai, che per alcuni è un eroe per il suo approccio critico diretto a Pechino chd invece lo definisce un traditore, è il personaggio di più alto profilo arrestato fino ad ora in base alla nuova legge.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza