Mediaset risponde alla lettera di Vivendi: disponibili a proposte ma resta risarcimento

– “Massima disponibilità a esaminare proposte concrete che siano di interesse per tutti gli azionisti di Mediaset, senza tuttavia rinunciare al risarcimento”. E’ quanto ribadisce la società che ha inviato oggi una nota di risposta alla lettera ricevuta da Vivendi il 10 agosto.

Pier Silvio Berlusconi (foto Ansa)

“Nel merito – si legge in una nota d Mediaset – i contenuti della lettera odierna non possono che ribadire quanto già comunicato da Mediaset nella precedente lettera del 5 agosto 2020, in quanto ancora una volta l’unica proposta pervenuta da Vivendi consiste nella rinuncia reciproca e senza esborsi a tutte le cause in atto”.

Mediaset “ribadisce invece la massima disponibilità a esaminare proposte concrete che siano di interesse per tutti gli azionisti di Mediaset, senza tuttavia rinunciare al risarcimento”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cdp scommette sul turismo. Nasce un fondo per sostegno e rilancio del settore con investimenti fino a 2 miliardi

Cdp scommette sul turismo. Nasce un fondo per sostegno e rilancio del settore con investimenti fino a 2 miliardi

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast