Instagram, con la possibilità di generare il QR Code offre alle aziende un nuovo modo per essere vicine ai clienti

Dopo varie app, da WhatsApp a Snapchat, anche Instagram abbraccia i QR Code. Lanciata in Giappone l’anno scorso, la nuova funzione ora distribuita su scala globale consente a un utente di generare il QR Code del suo profilo, a cui gli altri potranno accedere inquadrando il codice con la fotocamera dello smartphone. La novità strizza l’occhio alle aziende, che ora hanno a disposizione un nuovo modo per collegarsi con i clienti.

Per generare il codice, scrive Ansa, basta andare sul proprio profilo e cliccare sul menu (i tre trattini orizzontali in alto a destra), quindi selezionare la voce “Codice QR”. Attraverso il QR Code, gli utenti potranno collegarsi al profilo Instagram delle aziende per conoscere l’orario d’apertura dei negozi e accedere ad altre informazioni, ma anche per acquistare beni e servizi.
I codici potranno anche essere stampati su cartelloni, riviste, confezioni e merchandise, e anche affissi nei locali. Un ristorante potrebbe ad esempio usarli per mostrare il menu o facilitare le prenotazioni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP MEDIA ITALIANI SUI SOCIAL. A settembre prima Sky Sport per interazioni, Cookist per video view, Fanpage per paid post

TOP MEDIA ITALIANI SUI SOCIAL. A settembre prima Sky Sport per interazioni, Cookist per video view, Fanpage per paid post

I quotidiani quest’anno perdono un quarto delle copie e dal 2016 dimezzano le vendite. Agcom: Rai leader per share tv; cresce Discovery

I quotidiani quest’anno perdono un quarto delle copie e dal 2016 dimezzano le vendite. Agcom: Rai leader per share tv; cresce Discovery

Marco Bardazzi lascia Eni. La comunicazione da novembre passa a Erika Mandraffino

Marco Bardazzi lascia Eni. La comunicazione da novembre passa a Erika Mandraffino