La Supercoppa europea sarà parzialmente aperta ai tifosi. Uefa: test per il ritorno del pubblico alle partite

La Supercoppa Uefa in programma il 24 settembre a Budapest si giocherà con un numero ridotto di spettatori, fino al 30% della capienza dello stadio. Lo ha comunicato l’Uefa, sottolineando che la gara tra Bayern Monaco e Siviglia servirà per “studiare con precisione l’impatto degli spettatori sul protocollo Uefa ‘Return to Play'”. Tutte le altre partite continueranno a essere giocate a porte chiuse fino a nuovo avviso.

Aleksander Ceferin, presidente Uefa (Foto: LaPresse – JOHN THYS / AFP)

“Anche se e’ stato importante dimostrare che il calcio può andare avanti in tempi difficili, senza tifosi, il gioco ha perso qualcosa del suo carattere”, ha detto il presidente dell’Uefa Aleksander Ceferin. “Speriamo di utilizzare la Supercoppa di Budapest come test verso il ritorno dei tifosi alle nostre partite”, ha aggiunto, precisando che la Uefa è al lavoro con la Federazione ungherese e il governo “per attuare misure per garantire la salute di tutti coloro che assisteranno e parteciperanno alla partita”. Non correremo rischi sulla sicurezza delle persone”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza