Facebook pensa all’espansione della sezione news anche in Europa. Il social: pagheremo gli editori

Facebook punta a espandere la sezione del social dedicata alle notizie esportandola al di fuori degli Stati Uniti, dove è stata lanciata nell’ottobre scorso. La società ha reso noto che News arriverà in altri mercati, tra cui alcuni europei, “entro i prossimi sei mesi – un anno”.

“Stiamo prendendo in considerazione Regno Unito, Germania, Francia, India e Brasile”, si legge in una nota firmata da Campbell Brown, vp, global news partnerships, che precisa: “in ogni Paese pagheremo gli editori per assicurare che i loro contenuti siano disponibili nel nuovo prodotto”.

Campbell Brown

“Le abitudini dei consumatori e la gamma delle notizie variano in base al Paese, quindi – si legge – lavoreremo a stretto contatto con partner giornalistici in ciascun Paese per personalizzare l’esperienza”, in modo da offrire un prodotto “di valore per gli utenti, rispettando al contempo i modelli di business degli editori”.

“L’innovazione è fondamentale per costruire un ecosistema di news sostenibile”, scrive ancora Brown, promettendo: “continueremo a crearenuovi prodotti e fare investimenti globali per aiutare l’informazione a costruire modelli di business duraturi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Psa: nasce Groupe Psa Italia Spa. Alla guida il ceo Gaetano Thorel

Psa: nasce Groupe Psa Italia Spa. Alla guida il ceo Gaetano Thorel

Radio, adv in ripresa ad agosto: -1%. Fcp: miglioramento sui mesi precedenti, con investimenti quasi allineati al 2019

Radio, adv in ripresa ad agosto: -1%. Fcp: miglioramento sui mesi precedenti, con investimenti quasi allineati al 2019

Turchia, entra in vigore la ‘legge bavaglio’ sui social. Le Ong: vogliono bloccare il dissenso

Turchia, entra in vigore la ‘legge bavaglio’ sui social. Le Ong: vogliono bloccare il dissenso