La Bbc punta a 1 miliardo di spettatori globali entro il 2030. Il dg Hall: il servizio pubblico non solo informa, porta i valori Uk nel mondo

La Bbc porta nel mondo i valori Uk. Ne è convinto Tony Hall, direttore generale del servizio pubblico inglese che il mese prossimo lascerà – in anticipo – il suo incarico, sostituito da Tim Davie, ceo dei Bbc Studios.L’occasione è l’Edinburgh International Television Festival, evento in cui il manager ha fatto un bilancio di quanto fatto e successo nei 7 anni del suo mandato. “Quando sono arrivato alla Bbc, il mio obiettivo era di raddoppiare il nostro pubblico globale per raggiungere 500 milioni di persone entro il 2022, anno del nostro centenario. Oggi, a due anni dalla data, raggiungiamo 468 milioni di persone ogni settimana”, ha detto Hall.

Tony Hall (Foto Ansa – EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA)

Il broadcaster però non ha intenzione di fermarsi. “Abbiamo piani per raddoppiare e raggiungere un pubblico globale di 1 miliardo di persone entro la fine del decennio”, ha spiegato ancora.
“Questo piano ha bisogno di investimenti extra da parte del governo”, ha aggiunto, toccando un tema molto delicato e attuale per il broadcaster, visti i difficili rapporti con l’esecutivo Johnson, e la necessità di operare tagli, anche a causa dei minori ricavi causati dall’emergenza Covid.

Hall ha rivendicato il ruolo della Bbc contro le fake news, dilaganti come il Covid. “Il servizio pubblico non è mai stato così necessario”, ha chiosato, richiamando anche i numeri da record registrati in marzo nelle settimane più calde della pandemia, con il 94% della popolazione inglese sintonizzata sul servizio pubblico. “La disinformazione e i social media tendono a generare divisioni e fratture, noi agiamo in senso opposto”, ha rimarcato.
Ma il compito della Bbc però non deve solo quello di informare. “Nessun altro può portare la voce e i valori inglesi nel mondo”, ha aggiunto Hall indicando come il broadcaster possa essere utile anche alle attività commerciali del Paese. A maggior ragione in tempi di Brexit, mentre si stanno ridefinendo i rapporti con il resto del mondo, con l’ambiziosa visione della “Global Britain”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza