Avrage Media concessionaria per l’Italia di Hotfrog

Non si è mai fermata. E ora un nuovo accordo suggella il trend di crescita che anche i difficili mesi della pandemia non hanno arrestato del tutto. Avrage Media, la concessionaria specializzata in mezzi a target verticale, ha concluso un accordo con Moboom plc, la società australiana che gestisce il network internazionale delle business directory Hotfrog, per rappresentarla sul mercato italiano.

Fondata nel 2012 a Milano, Avrage Media è una concessionaria di pubblicità digitale associata ad ANES, ANES Digital, FIPP e rappresenta alcuni dei più rilevanti gruppi editoriali b2b italiani e offre consulenza alle imprese col marchio Digital Solutions.

Hotfrog, nato nel 2006 come progetto di sviluppo all-digital del gruppo Reed Business, è una business directory basata sul concetto di folksonomy, la classificazione in linguaggio libero e naturale delle attività commerciali che sfrutta la coda lunga delle ricerche online.

Le directory Hotfrog sono presenti in 40 paesi nel mondo, dall’Italia all’Australia, dalla Russia all’Argentina, con un database interamente generato dagli utenti che conta oggi centinaia di milioni di aziende. “Hotfrog è un prodotto a cui sono affezionato, dato che ne seguii personalmente il lancio in Italia nel 2006” dichiara Daniele Paganini, CEO di Avrage Media. “È bello tornare a parlare con ex-colleghi dall’altra parte del mondo e contribuire a far crescere una property così importante. Hotfrog, con il suo database globale di micro e piccole imprese, oltre che con il suo bacino di traffico qualificato, sarà un asset importante per le pianificazioni internazionali dei nostri clienti.”

Avrage Media assisterà Moboom sia nella gestione operativa di Hotfrog.it – del quale è prevista la completa rilocalizzazione dei contenuti e il riposizionamento SEO – che nella proposta commerciale display e DEM di tutti i portali ai clienti italiani.

“Crediamo nella crescita organica. Per questo – conclude Paganini – non abbiamo mai smesso di cercare e assumere, neppure durante il lockdown. A settembre entreranno due nuove risorse d’esperienza per consolidare l’organizzazione commerciale, con un approccio sempre più consulenziale, apprezzato dai clienti che devono strutturare campagne b2b in un mercato in costante evoluzione.”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La piattaforma Outbrain lancia Native Awareness+, soluzione dedicata agli inserzionisti

La piattaforma Outbrain lancia Native Awareness+, soluzione dedicata agli inserzionisti

‘Intelligenza Artificiale: per una governance umana. Prospettive educative e sociali’, se ne parla domani in diretta streaming

‘Intelligenza Artificiale: per una governance umana. Prospettive educative e sociali’, se ne parla domani in diretta streaming

Energia on air: Iren torna in comunicazione, in tv ed esterna

Energia on air: Iren torna in comunicazione, in tv ed esterna