Grazia dà voce con Instagram alla libertà di espressione. Direttrice ospite Eva Chen

Tra i femminili è stato il primo a intuire le potenzialità di Instagram e ora Grazia celebra il social network che più di ogni altro si è rivelato uno strumento per esprimere sul web creatività e libertà di pensiero portando in edicola un’edizione speciale realizzata come direttrice ospite da Eva Chen, responsabile delle partnership di moda del social media.

Un numero dedicato “alla libertà di espressione, alla tolleranza e all’inclusività” che, spiega Silvia Grilli, direttrice del settimanale di Mondadori Media, vuole “affermare come la stampa e il digitale, in questo caso un potentissimo social network, possano essere alleati per portare avanti la battaglia di civiltà per la libertà di espressione”. Impegno di cui nel numero sono protagonisti tra gli altri la cantante Elodie e il cantante Mahmood – “Un Paese multietnico non è il futuro, per me e per tanti ragazzi è già il presente”, dice –; l’attrice americana Whoopi Goldberg, simbolo dell’anti razzismo e oggi impegnata sul web in una campagna per portare gli afroamericani al voto alle presidenziali Usa del prossimo novembre; gli influencer 90enni che su Instagram stanno riscrivendo le regole della bellezza, e le italiane di origine africana che utilizzano il social media per la loro battaglia contro l’odio.

La cover di Grazia

“Voglio dedicare questo numero di Grazia a tutti coloro che su Instagram, grazie al proprio coraggio, si battono per il cambiamento. Questa edizione speciale celebra l’autenticità, non la perfezione. Vuole sfidare lo status quo su ciò che è considerato bello, standard o normale”, sottolinea Eva Chen.

La copertina, ideata e realizzata dal visual artist Marino Capitanio, è un invito alla community di Grazia – che su Instagram conta 350mila follower, in aggiunta a quasi un milione di fan su Facebook – a condividere il progetto grazie al filtro Libera la tua voce (disponibile nell’account di Instagram @grazia_it) che permette di animare gli elementi grafici della copertina e di condividere il proprio messaggio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Edizioni DM lancia PLMagazine,  la prima testata in Italia dedicata alla private label

Edizioni DM lancia PLMagazine, la prima testata in Italia dedicata alla private label

Capitale Italiana della Cultura 2024, al via il concorso per la realizzazione del logo di candidatura di Saluzzo e Terre del Monviso

Capitale Italiana della Cultura 2024, al via il concorso per la realizzazione del logo di candidatura di Saluzzo e Terre del Monviso

La Collezione Peggy Guggenheim e Radio Italia di nuovo insieme per la diffusione di arte e cultura

La Collezione Peggy Guggenheim e Radio Italia di nuovo insieme per la diffusione di arte e cultura