Nasce House Of Talent, società specializzata nei talent dell’entertainment e dello spettacolo, fondata da Zorzi, Macrì e Bongiorno

Nasce House Of Talent, newco specializzata in catalizzare  investimenti italiani nel settore dell’entertainment e dello spettacolo.

Protagonisti dell’operazione, spiega una nota,  il Talent Tommaso Zorzi che ha trasferito in capo alla Newco tutti i diritti della propria immagine e del proprio lavoro artistico e The Hundred, la Media Holding fondata dagli imprenditori Vincenzo Macrì, Marino Giocondi e dal Venture Capitalist Leonardo Bongiorno (figlio di Mike Bongiorno), che ha acquisito il 20% della Società con il diritto di aumentare, con un secondo Aumento di Capitale opzionale, la propria partecipazione nella Newco fino ad arrivare ad oltre il 45%. L’operazione ha visto, inoltre, la partecipazione dell’investitore Aldo Maccari, noto nel settore del Private Equity per importanti investimenti che hanno riguardato Technogym e altre operazioni di Venture Capital, in USA, con focus sul Med tech.

Nel Board della Newco siederanno Tommaso Zorzi, Vincenzo Macrì (ceo di The Hundred) e Leonardo Bongiorno.

Il Capitale investito nella Società servirà a finanziare i prossimi progetti di Tommaso Zorzi in ambito televisivo e digital e a rafforzare ulteriormente il suo posizionamento televisivo. Tommaso ha, inoltre, confermato da pochi giorni la sua presenza al GF Vip 5, il programma di punta dell’autunno 2020 di Mediaset, condotto dal direttore di “Chi”, Alfonso Signorini.

“The Hundred investe nei Talent dell’entertainment così come i Fondi di Venture Capital investono in Startup.” – dichiara il Co-fondatore di The Hundred Vincenzo Macrì – “Crediamo che, come le startup, anche gli entertainers possano intraprendere un percorso strutturato, volto ad ampliare la propria audience, accelerare la crescita e la propria capacità di monetizzare. Tommaso ha dimostrato di avere acume imprenditoriale e ambizione per sposare questa visione e per essere l’apripista di una nuova tipologia di investimenti che potrà rivoluzionare il mondo dell’entertainment in Italia. I prossimi obiettivi? Lanciare altri progetti nell’ambito dell’editoria, dell’online entertainment, del gaming, dell’arte e dell’online education; e il prossimo grande progetto che lanceremo sarà in ambito editoriale, ma lo sveleremo nei prossimi giorni”.

Le parti sono state supportate nelle negoziazioni dai professionisti Emanuele Serina dello studio Lexis, l’Avv. Mario Costanzo di WDA Legal e il Dott. Nicola Campisi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza