A Bela Bajaria (ex miss India ) la supervisione mondiale dei contenuti originali di Netflix

L’ex miss India Bela Bajaria assume di ruolo di supervisore mondiale dei contenuti originali di Netflix, la regina dello streaming tv. Bejaria, che è entrata a far parte di Netflix nel 2016 prende il posto di Cindy Holland, che per 20 anni è stata la mente strategica della programmazione e dei serial del colosso Usa, l’ideatrice di House of Cards, Orange is the New Black e Stranger Things. Finora Bela Bajaria è stata responsabile della programmazione non fiction e dei contenuti internazionali, i quali negli ultimi anni sono diventati una priorità per Netflix. L’uscita di scena di Holland rappresenta una grande novità per Netflix, di cui è stata l’anima per un ventennio. L’azienda non è nuova a cambiamenti radicali e repentini e ha annunciato seccamente l’uscita di Holland, limitandosi a dire che non sarà più al suo posto da ottobre

Bela Bajaria (foto Youtube)

La mossa, scrive Agi, arriva poche settimane dopo che Ted Sarandos, Chief Content Officer di Netflix, è diventato co-ceo del gruppo insieme a Reed Hastings. Sarandos intende mettere tutta la tv sotto la guida di un unico dirigente, proprio come l’azienda gestisce le sue operazioni cinematografiche.
“Da quando sono diventato co-ceo, ho voluto semplificare il modo in cui operano i nostri team di contenuti, con un team cinematografico globale guidato da Scott Stuber e uno per la TV, che ora sarà guidato da Bela Bajaria. Da quando è entrata a far parte di Netflix nel 2016, Bela ha dimostrato la sua versatilità e creatività”, ha spiegato Sarandos in una memo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza