Rete unica. Palermo (Cdp): il nostro sostegno c’è e ci sarà; altri paesi si stanno attrezzando, dobbiamo farlo anche noi”

“La nostra responsabilità è rendere disponibile la connettività che genera volano do sviluppo. La digitalizzazione per noi è cruciale. Produrrà cambiamenti non solo nella vita quotidiana ma anche nei modelli produttivi. Su questo il nostro sostegno c’è e ci sarà, per promuovere questa massiccia digitalizzazione del Paese”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Cdp, Fabrizio Palermo, interpellato sulle aspettative riguardanti la rete unica.

Fabrizio Palermo (Foto ANSA)

“Il tema è la competizione tra sistemi economici. Gli altri paesi si stanno attrezzando e dobbiamo farlo anche noi, altrimenti saremo responsabili di non generare le condizioni di sviluppo”, ha aggiunto, osservando che “si stanno creando le condizioni.
L’obiettivo del governo è indirizzare parte dei fondi del Recovery Fund in questa direzione, perchè la connettività è il più grosso abilitatore dei diritti costituzionali, come lavoro e sanità “.

“Noi ci stiamo investendo direttamente, ma vogliamo creare le condizioni perché questo diventi obiettivo condiviso”, ha concluso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Apple, la Commissione Ue ricorre contro la sentenza su fisco irlandese. Vestager: dal Tribunale errori di diritto

Apple, la Commissione Ue ricorre contro la sentenza su fisco irlandese. Vestager: dal Tribunale errori di diritto