Stellantis, Fca e Psa avanti con la fusione. Manley: Maserati è uno dei gioielli della corona

novità anche per Alfa Romeo

Fca e Psa fanno “progressi” nel percorso verso la fusione e nel nuovo gruppo Stellantis una delle stelle sarà il marchio Maserati.

Presentazione della Maserati MC 20

È lo scenario delineato dall’amministratore delegato di Fiat Chrysler, Mike Manley, al termine della due-giorni dedicata al rilancio della Casa del Tridente con la nuova supersportiva MC20. Fca vuole difendere la Maserati come un “gioiello della corona” e sta investendo 2,5 miliardi per il brand, con l’auspicio che il 2020 sia l’ultimo anno in perdita. Senza però dimenticare l’Alfa Romeo, che presto presenterà una nuova macchina. Il tutto con l’obiettivo di arrivare al matrimonio con i francesi nella migliore forma possibile, nonostante il coronavirus.

Mike Manley (Foto Ansa)

Per il merger con Psa, ha spiegato il Ceo, “continuiamo a fare progressi per fare tutto quello che serve per perfezionare la fusione entro il primo trimestre del 2021. Il lavoro procede molto bene, siamo a buon punto e stiamo ottenendo un maggior numero di autorizzazioni man mano che il tempo passa”.

Presentazione della Maserati MC 20

 

La Maserati, secondo Manley, “è uno dei gioielli della corona.
Abbiamo solo un brand di lusso e avere questa fortuna è un enorme vantaggio per il gruppo se viene gestito nel modo migliore. C’è stato qualche errore in passato, ma questi errori sono stati eliminati e ci aspettiamo che il brand abbia un notevole successo”. La Casa del Tridente “ha un futuro incredibile e gli investimenti le permetteranno di avere tutte le risorse necessarie per lanciare i modelli che abbiamo progettato”. Presto poi tornerà al racing, con le auto che correranno nella categoria Gran Turismo.

L’attenzione per il marchio con sede a Modena non porterà però a un ridimensionamento dell’Alfa Romeo, che “ha ancora un futuro molto vitale. Non è stata abbandonata e ci sarà una nuova Alfa che lanceremo a breve”. Fiat Chrysler intende continuare a investire anche sul polo produttivo di Mirafiori: per il chief executive “è la casa storica di Fca e sarà la casa delle nuove Maserati e della 500 elettrica. È uno stabilimento essenziale per il futuro del gruppo”. Un gruppo in cui Manley conta di restare dopo le nozze con Psa, anche perchè “ci sono persone che mi hanno sostenuto in questi anni e voglio restituire questo sostegno”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza