Restyle digitale per IlFoglio.it: nuova veste grafica e una fruizione del sito ottimizzata

Aria di rinnovamento in seno al quotidiano nazionale Il Foglio che dal 9 settembre, grazie a un
restyling curato da D-Share, si presenta online con una veste grafica e stilistica ampiamente rivisitate. Al suo fianco in questa svolta che si preannuncia di innovazione anche tecnologica c’è Moving Up, la tech
company specializzata nello sviluppo di soluzioni per l’ad-tech editoriale di Marco Valenti, suo ceo e fondatore.

Il Foglio, spiega una nota, è il quotidiano nazionale ad aver saputo cogliere, tra i primi in Italia, il potenziale del digital e l’opportunità che questo forniva di ridurre i tempi di diffusione e fruizione dell’informazione
giornalistica e di accesso immediato alle notizie. Dalla prima intuizione ad oggi, sono stati molti gli step evolutivi in ambito digitale percorsi dall’Editore che oggi, con IlFoglio.it, conta 4.324.158 utenti unici mensili per un totale di 11.648.308 visualizzazioni di pagina al mese. La sfida colta a suo tempo è
risultata premiante, dunque, e si spinge adesso ulteriormente oltre con un nuovo restyling della piattaforma web volto a renderla ancora più leggera, intelligibile e fruibile che in passato.

IlFoglio.it

“La sfida – dice Claudio Cerasa, che a luglio ha affiancato al vicedirettore vicario Maurizio Crippa, Paola Peduzzi, vicedirettore, e Salvatore Merlo, vicedirettore con delega al sito, nominando contestualmente come caporedattore centrale Matteo Matzuzzi – è quella di creare un prodotto di alta qualità capace non solo di informare i lettori ma anche di formarli. Con notizie, storie, inchieste, reportage, ma anche con commenti, idee, spunti di riflessione e interpretazioni di ciò che succede nel mondo. Il nostro nuovo sito andrà in questa direzione, è pensato per un pubblico che ormai per il 96 per cento dei
casi legge le notizie e gli articoli dal dispositivo mobile. E accanto al nuovo sito verranno introdotte altre novità: nuove newsletter (una quotidiana firmata da David Carretta dedicata all’Europa); nuove
applicazioni (sarà possibile nel giro di pochi giorni scaricarsi una app che consente di ascoltare in formato audio i principali articoli del Foglio); nuove iniziative editoriali (palinsesti tv, podcast); una
comunicazione sui social più forte, più calda, meno fredda, più personalizzata. Inoltre, novità importante, da oggi sarà disponibile tutto l’archivio storico con tutti i numeri del Foglio dal 1996 a oggi”.

“Il Foglio è un punto di riferimento nel panorama giornalistico italiano che ha fatto da apripista nel digitale a soggetti editoriali altrettanto desiderosi di cogliere le novità e opportunità offerte da Internet” afferma Marco Valenti, ceo di Moving Up. “Siamo lieti di aver potuto contribuire alla realizzazione di questo progetto di innovazione editoriale e al suo sviluppo stilistico e funzionale. Oggi è forte più che mai nei lettori la richiesta di accesso agevole e di condivisione in tempo reale di pensieri e opinioni, e il web è il
canale che rende possibile realizzare questo incontro. L’Editore ancora una volta ha saputo intercettare questo sentimento e tramutarlo in concretezza”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La piattaforma Outbrain lancia Native Awareness+, soluzione dedicata agli inserzionisti

La piattaforma Outbrain lancia Native Awareness+, soluzione dedicata agli inserzionisti

‘Intelligenza Artificiale: per una governance umana. Prospettive educative e sociali’, se ne parla domani in diretta streaming

‘Intelligenza Artificiale: per una governance umana. Prospettive educative e sociali’, se ne parla domani in diretta streaming

Energia on air: Iren torna in comunicazione, in tv ed esterna

Energia on air: Iren torna in comunicazione, in tv ed esterna