Huawei sfida Android e iOS: in arrivo nel 2021 il sistema operativo per smartphone fatto in casa

Dopo i rumors dei mesi scorsi, Huawei ha annunciato l’arrivo del suo sistema operativo, destinato a rimpiazzare Android di Google. La novità, ha spiegato Yu Chengdong, ceo della divisione prodotti di consumo del colosso cinese durante la conferenza degli sviluppatori, si chiama HarmonyOS e potrebbe essere disponibile sugli smartphone all’inizio del prossimo anno, mentre il codice sorgente sarà reso disponibile a partire da dicembre agli sviluppatori.

Il logo di Huawei (Foto Ansa – EPA/JENS SCHLUETER)

La decisione è effetto del bando con cui Trump ha messo all’angolo il gigante delle tlc cinesi, rendendo difficili le sue attività non solo in America, ma a cascata anche in altri Paesi.
E la mossa di portare sugli smartphone il sistema operativo fatto in casa, finora utilizzato solo con alcuni prodotti, tra cui smart Tv e dispositivi indossabili, può essere letta come un ulteriore passo per intensificare i piani di creazione di un proprio ecosistema, sganciandosi dagli Stati Uniti che al momento detengono il dominio con Android di Google e iOS di Apple.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rcs-Blackstone. Chiuso il lodo su via Solferino: il palazzo valeva 33 milioni in più

Rcs-Blackstone. Chiuso il lodo su via Solferino: il palazzo valeva 33 milioni in più

Sallusti direttore di ‘Libero’, Senaldi condirettore: operazione concordata da tempo per allargare orizzonti multimediali

Sallusti direttore di ‘Libero’, Senaldi condirettore: operazione concordata da tempo per allargare orizzonti multimediali

America first e digital first. In Condé Nast Italia tagli e riorganizzazione: 26 esuberi su 69 giornalisti (direttori esclusi)

America first e digital first. In Condé Nast Italia tagli e riorganizzazione: 26 esuberi su 69 giornalisti (direttori esclusi)