- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Francia, Macron affida a Leonarduzzi (Publicis) la responsabilità della comunicazione all’Eliseo

Emmanuel Macron continua a rinnovare parte del suo team all’Eliseo con le partenze del suo consigliere speciale Philippe Grangeon e del suo consulente per le comunicazioni Joseph Zimet, secondo quanto si apprende dalla Gazzetta ufficiale di martedì 15 settembre.

[1]

Clément Leonarduzzi (foto Linkedin)

Il responsabile della comunicazione, Joseph Zimet, che si dimetterà il 21 settembre, è sostituito da Clément Leonarduzzi, presidente di Publicis Consultants, sezione Influence del gruppo Publicis e specialista in gestione delle crisi. La Gazzetta ufficiale annincia anche la nomina di Brice Blondel, che ha appena lasciato l’incarico di prefetto degli Hautes-Pyrénées, a capo di stato maggiore di Emmanuel Macron in sostituzione di François-Xavier Lauch, divenuto vice capo di gabinetto di Gerald Darmanin al ministero degli interni.
Philippe Grangeon, annunciando il suo ritiro ha precisato: “Non c’è interpretazione politica” in questa decisione, “è una scelta di vita” e “era chiaro fin dall’inizio che sono entrato all’Eliseo per un certo periodo e su base volontaria”. Già capo del CFDT e poi di En Marche dalla sua creazione, Philippe Grangeon è stato incaricato all’inizio del 2019 di aiutare Emmanuel Macron a lanciare l ‘”atto 2″ del suo mandato quinquennale in occasione del “grande dibattito” seguito alla crisi “gilet gialli”.

Una fonte governativa aveva detto all’Afp a luglio che Emmanuel Macron voleva con questi cambiamenti per “dotarsi all’Eliseo di una nuova squadra di commando, incaricata di fornire risultati, migliorare la leggibilità e la narrazione dell’azione pubblica della presidenza e prepararsi per la campagna 2022 “.