L’Idea di Infantino per spettacolarizzare il calcio e rivitalizzarlo per tv e sponsor: playoff dopo il Mondiale del 2022

Il mondo del calcio potrebbe aprire ai playoff. L’indiscrezione, rilanciata da Repubblica, è allo studio del presidente della Fifa Gianni Infantino. Meno partite, un girone unico senza andata e ritorno e poi partite da dentro o fuori per combattere la noia e riavvicinare il pubblico.

Gianni Infantino, presidente Fifa (Foto: Olycom)

L’obiettivo, scrive Askanews,  è quello di rendere più imprevedibili i campionati, avvicinare più gente e di conseguenze anche sponsor. Stesso discorso per le tv. L’appuntamento con la rivoluzione dopo il mondiale del 2022. Il calendario mondiale prevederebbe cinque mesi per i campionati, un mese per le ferie dei calciatori, un mese e mezzo per Mondiali-Europei, e il resto per playoff e coppe europee. Il mese e mezzo che resterebbe sarebbe utilizzato per le Nazionali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nuova licensing partnership tra Milan e Repx

Nuova licensing partnership tra Milan e Repx

Discovery rinnova i diritti del Roland Garros fino al 2026. Il torneo trasmesso sui canali e servizi ott del gruppo

Discovery rinnova i diritti del Roland Garros fino al 2026. Il torneo trasmesso sui canali e servizi ott del gruppo

Uefa si ferma. Stop al procedimento contro Juve, Barcellona e Real

Uefa si ferma. Stop al procedimento contro Juve, Barcellona e Real