Digitalizzazione, Gubitosi: vera sfida è formazione. Serve progetto a lungo termine a partire dalla scuola

“Fare l’infrastruttura, arrivare alla rete unica, può sembrare paradossale, è la parte più semplice. Più complesso “abituare i cittadini” alla conoscenza digitale e per questo “serve un progetto di lungo periodo a partire dalle scuole”. E’ la convinzione dell’ad di Tim, Luigi Gubitosi, ribadendo l’impegno della telco per “promuovere la conoscenza digitale” in vari ambiti.

“Il dibattito nazionale si è molto concentrato sulla rete unica, è stato il tormentone dell’estete, ma la rete unica è una cosa che dovremmo dare per scontata, perché in realtà nel resto mondo si sta parlando quello che segue dopo, cloud, uso dei dati, tecnologie cone Intelligenza artificiale”, ha detto il manager intervenendo al webinair del Gruppo Caltagirone ‘Obbligati a crescere’ sul tema ‘Cantieri all’opera’.

Luigi Gubitosi (Foto ANSA/ANGELO CARCONI)

“Questo lavoro sulla formazione sarà assolutamente fondamentale, spero ci saranno fondi adeguati”.
L’Italia, ha fatto notare Gubitosi, è indietro sul capitale umano: si usa poco internet, e questo vale per i privati, le imprese, la pa: “E’ come se avessimo tante macchine e non la patente”. In particolare, l’Italia è indietro nel movimento di denaro, nell’integrazione delle tecnologie digitali, nelle interazioni con la Pa.
“Il lockdown ha accelerato la digitalizzazione: c’è stato un +20-30% di vendite online, 6 italiani su 10 hanno usato un servizio digitale che non avevano usato precedentemente. Abbiamo fatto un’accelerazione”. Ma ora occorre fare formazione, a partire dalle scuole e dalle università e in questo campo anche il ruolo della Rai sarà importantissimo, ha aggiunto ancora. “Mi sembra che nel governo si stia diffondendo la consapevolezza che non è solo questione di hardware ma anche di software”, ha chiosato.

“Dal primo trimestre del 2021 chiuderemo il digital divide: in tutte le Regioni ci sarà una sufficiente copertura per i servizi essenziali, anche prima di arrivare alla rete unica”, ha aggiunto poi, ricordando in particolare il lavoro fatto sulle aree bianche.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Franceschini (Mic):  in ItsArt ritengo utile e importante coinvolgimento Rai. Barachini: Vigilanza preparerà un atto

Franceschini (Mic): in ItsArt ritengo utile e importante coinvolgimento Rai. Barachini: Vigilanza preparerà un atto

Sanremo 2021, prima serata: perchè Ama e Fiore calano. L’uscita degli over 55, non compensata dal buon aumento dei giovani. Fuga dei 75+

Sanremo 2021, prima serata: perchè Ama e Fiore calano. L’uscita degli over 55, non compensata dal buon aumento dei giovani. Fuga dei 75+

Il presidente della Germania, Steinmeier: “social pericolo per democrazia”. E Facebook paga gli editori dei quotidiani tedeschi

Il presidente della Germania, Steinmeier: “social pericolo per democrazia”. E Facebook paga gli editori dei quotidiani tedeschi