Rete unica, Vestager: importante è indipendenza del gestore. Valutare se ci sono legami con venditori al dettaglio

L’operazione per costruire una rete unica in Italia “non è stata notificata quindi no ho dettagli da discutere, e quando lo sarà diventerà un caso aperto e non posso discuterlo lo stesso. In generale, senza commenti diretti alla vicenda, si può immaginare che ci sia un unico venditore nazionale all’ingrosso, quello è immaginabile senza dubbio”. A dirlo la commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager rispondendo a chi chiedeva un commento sul progetto che vede coinvolte Tim e Cassa Depositi e Prestiti.

Margrethe Vestager (Foto Ansa – EPA/OLIVIER HOSLET)

“La questione è se si tratta di un venditore all’ingrosso indipendente o se ha legami specifici, verticalmente, con i venditori al dettaglio. Quella, ha spiegato, sarebbe una valutazione di concorrenza importante, e quello sarebbe il nostro approccio generale, non importa a quale Paese si riferisca”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alberto Morici è il nuovo direttore responsabile dell’agenzia Sporteconomy

Alberto Morici è il nuovo direttore responsabile dell’agenzia Sporteconomy

CHI FA CHE COSA per reagire alla crisi sociale da Covid-19

CHI FA CHE COSA per reagire alla crisi sociale da Covid-19

<strong> Venerdì 18 e Sabato 19 giugno </strong> Inghilterra (24,3%) e Spagna (27,3%) sfiorano 5 milioni su Rai1

Venerdì 18 e Sabato 19 giugno Inghilterra (24,3%) e Spagna (27,3%) sfiorano 5 milioni su Rai1