Venerdi 18 e Sabato 19 settembre Conti batte Signorini, De Filippi precede Carlucci

Sfide importanti, con in pista tutti i big delle grandi tv generaliste. Articolata e allargata proposta al venerdì, concentrata sulla partita delle ammiraglie quella del sabato. Ecco la graduatoria in termini di ascolti di venerdì 18, in una serata in cui ‘Tale e quale Show’ e Carlo Conti hanno dovuto affrontare il ‘Grande Fratello Vip’.

Su Rai1 la prima puntata di ‘Tale e quale Show’, con Carlo Conti alla guida e nel cast Barbara Cola, Francesca Manzini, Carolina Rey, Carmen Russo, Giulia Sol, Sergio Muniz, Francesco Paolantoni, Pago, Virginio e Luca Ward, ha raccolto 3,524 milioni di spettatori con il 18,9% di share.

Su Canale 5 la seconda puntata di ‘Grande Fratello Vip’, con Alfonso Signorini alla conduzione, Pupo e Antonella Elia opinionisti e una nuova iniezione di particpanti nel cast (Elisabetta Gregoraci, Stefania Orlando, Fulvio Abbate, Myriam Catania, Denis Dosio, Francesca Pepe, Francesco Oppini, Maria Teresa Ruta e Guenda Goria) ha riscosso 2,440 milioni di spettatori con il 14,8% di share.

Su Rete4 ‘Quarto Grado’, con Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero alla conduzione, ha conquistato 999mila spettatori con il 6,2% di share.

Su Rai2 ‘Ncis’ a 1,2 milioni di spettatori e 5,4% di share e ‘The Rookie’ a 1,006 milioni e 4,9%.

Su Nove la prima puntata di ‘Fratelli di Crozza’ a 1,088 milioni e 5,1% di share.

Su Rai3 la commedia nazionale ‘Beata Ignoranza’, con Marco Giallini ed Alessandro Gassmann, ha totalizzato 884mila spettatori e il 4,1%.

Su Italia 1 ‘Freedom – Oltre il Confine’ con Roberto Giacobbo alla conduzione ha convinto 824mila spettatori e 4,7%.

Su La7 ‘Propaganda Live’, con Diego Bianchi alla conduzione, ha conquistato 766mila spettatori con uno share del 4,7%. Tra le opzioni ulteriori: su Real Time ‘Bake Off Italia’ ha avuto 679mila spettatori e il 3,2%; su Tv8 la prima puntata delle Auditions di ‘X Factor’ a 538mila e 2,8% di share.

Sabato sera, invece, questa la graduatoria.

Su Canale 5 la nuova edizione di ‘Tu si que vales’, in onda tra le 21.19 e le 24.50 e con in giuria Maria De Filippi, Gerry Scotti, Teo Mammucari e Rudy Zerbi, il trio formato da Belen Rodriguez, Martin Castrogiovanni e Alessio Sakara alla gestione dei concorrenti, Sabrina Ferilli capo della giuria popolare, ha conseguito 3,686 milioni di spettatori ed il 22,6%; al battesimo aveva avuto 4,185 milioni di spettatori ed il 28,1% di share.

Su Rai1 la prima puntata ‘Ballando Tutti in Pista’ – in onda tra le 20.42 e le 21.55 – ha conquistato 4,1 milioni di spettatori e il 20,3%; mentre ‘Ballando con le Stelle’ tra le 22.00 e le 24.47 ha conseguito 3,415 milioni di spettatori pari al 22,1% di share. Lo show di Milly Carlucci ha schierato la solita giuria (Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Selvaggia Lucarelli e Carolyn Smith), proponendo poi un agguerritissimo cast di ballerini: Barbara Bouchet e Stefano Oradei, Lina Sastri e Simone Di Pasquale, Rosalinda Celentano e Samuel Peron, Vittoria Schisano e Marco De Angelis, Elisa Isoardi e Raimondo Todaro, Alessandra Mussolini e Maykel Fonts, Tullio Solenghi e Maria Ermachkova, Ninetto Davoli e Ornella Boccafoschi, Paolo Conticini e Veera Kinnunen, Daniele Scardina e Anastasia Kuzmina, Antonio Catalani e Tove Villfor, Costantino della Gherardesca e Sara di Vaira, Gilles Roccae Lucrezia Lando. Nella precedente emissione primaverile il programma al battesimo aveva raggiunto un bilancio molto simile a quello di ieri.

Dietro i primi questo l’ordine: su Rai2 per il telefilm in prima tv ‘S.W.A.T.’ 1,150 milioni di spettatori con il 5,7%. Su Italia 1 il titolo d’animazione ‘Era Glaciale 2’ ha totalizzato 891mila spettatori ed il 4,5%. Su Rai3 il film in prima tv ‘Chiamami col tuo nome’, firmato Fabio Guadagnino, ha convinto 757mila spettatori con il 4%. Su Rete4 il film ‘Senza Tregua 2’ con con Scott Adkins, ha riscosso 509mila spettatori ed uno share del 2,7%. Su La7 il drammatico ‘Philadelphia’ ha raccolto 465mila spettatori con uno share del 2,4%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tar del Lazio ordina a Report di rivelare le sue fonti. Rai ricorre al Consiglio di Stato. Ranucci: sentenza grave, non sveleremo mai le fonti

Tar del Lazio ordina a Report di rivelare le sue fonti. Rai ricorre al Consiglio di Stato. Ranucci: sentenza grave, non sveleremo mai le fonti

La Rai riformata secondo la Lega

La Rai riformata secondo la Lega

TOP INFLUENCER ITALIA, BEST PERFORMING e TOP PAID POST. A maggio movimenti grazie ad Amici, Buffon e Turani. Ferragni gioca un altro campionato

TOP INFLUENCER ITALIA, BEST PERFORMING e TOP PAID POST. A maggio movimenti grazie ad Amici, Buffon e Turani. Ferragni gioca un altro campionato