Unlock prosegue la collaborazione con Hypebeast

strategia digitale

Dopo più di un anno insieme, Unlock prosegue la sua collaborazione con Hypebeast.

Hypebeast, è una piattaforma digitale globale presente in 3 continenti diversi (US, EMEA, APAC), attiva nel mondo della youth culture, punto di riferimento per novità e trend legati ai luxury brand dei settori fashion, design e automotive. Con una community di Millennials e Gen Z, il network raggiunge 12 milioni di utenti unici sul digital con oltre 42 milioni di page views e 24 milioni di follower sui social, di cui 9 milioni solo sulla pagina Instagram principale. I clienti spaziano da brand luxury fashion, quali Dior, Gucci e Prada, a brand sportswear, quali Nike, Adidas e Reebok, arrivando all’extra settore con Porsche, Samsung, Havana Club, McDonald’s e moltissimi altri.

I clienti di Unlock, spiega il gruppo, scelgono Hypebeast e il suo linguaggio dirompente e innovativo per creare contenuti rivolti ad un’audience giovane e estremamente interessata alle ultime novità, disposta a spendere e a fare tutto il necessario per avere un capo, un accessorio o un oggetto di design esclusivo e in edizione limitata. Questa voglia di investire in un digital media come Hypebeast dimostra che siamo di fronte a un nuovo tipo di comunicazione il cui obiettivo è raggiungere le nuove generazioni. Oggi i brand devono andare a intercettare gli interlocutori nelle loro fruizioni giornaliere, parlare e farsi vedere sulle giuste piattaforme web e social, quindi su device e piattaforme diverse da quelle utilizzate in passato.

Casamassima e Purificato

Unlock, nasce come partner esclusivo di tutti i marchi italiani che vogliono comunicare su Hypebeast, dall’idea di Maurizio Purificato, presidente di Unlock e co-founder delle Boutique Antonia, e Antonio Casamassima, ceo di Unlock (con esperienze in Condè Nast e Cairo Communication). “Abbiamo messo a disposizione la nostra expertise, offrendo ai brand consulenza e supporto per muoversi su un terreno che ha regole e modalità molto specifiche. In questo modo siamo riusciti in poco tempo ad incrociare domanda e offerta, facendo dialogare i nostri clienti con la piattaforma e gestendo le relazioni con loro e i gli uffici di Hypebeast a Hong Kong, New York e Londra”

Unlock accompagna i brand – come Prada, Versace, Stone Island, Armani Exchange, FOG X Zegna, Missoni X Adidas, Woolrich, Zanotti, Paul&Shark, Golden Goose, Diadora, Superga, Audemars Piguet, Swatch Group, Carrera, Piaggio, e molti altri che stiamo per annunciare – nella creazione di comunicazione disruptive, attraverso la realizzazione di contenuti esclusivi e un’amplificazione digitale sui diversi canali social e web dell’avanguardistica piattaforma, con l’obiettivo specifico di aumentare la brand awareness, intercettare una nuova audience composta da Millennials e Gen Z e incrementare la loro strategia digitale.

“Pensiamo che ad oggi nessun brand possa prescindere dal realizzare una strategia digitale. Non basta investire su una piattaforma come Hypebeast per avere successo e entrare nella lista dei brand top of mind per i consumatori”, spiegano Purificato e Casamassima, “per mantenere il dialogo con la nuova audience e andare incontro alle sue esigenze è necessario sviluppare un percorso coerente ed efficace che vada a colpire differenti touch point”. “Lo scopo di Unlock”, proseguono “è quello di aiutare i brand ad essere competitivi online, delineando una strategia ad hoc che coinvolga i diversi canali di comunicazione attraverso linguaggi specifici. Per questo motivo realizziamo content unici, coinvolgendo partner di altissimo livello, selezionati di volta in volta in base alle esigenze del cliente, e ricercando talenti in linea con i nostri valori di qualità ed esclusività”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Generali dedica 5 eventi all’educazione finanziaria

Generali dedica 5 eventi all’educazione finanziaria

Panini rinnova sito con un e-commerce dedicato a figurine, fumetti e libri

Panini rinnova sito con un e-commerce dedicato a figurine, fumetti e libri

Havas contiene la flessione dei ricavi (10,6% nei nove mesi). Havas Media vince l’Islanda

Havas contiene la flessione dei ricavi (10,6% nei nove mesi). Havas Media vince l’Islanda