Rai, Fico: dobbiamo liberarla dai partiti. Se cambia, può cambiare il Paese

“Dobbiamo liberare la Rai dalla politica e dai partiti. Departitizzare la Rai è fondamentale, perché se cambia la Rai può cambiare anche il Paese”. Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, da Napoli, dove ha partecipato ad una manifestazione in ricordo di Giancarlo Siani.

Roberto Fico (Foto ANSA/MASSIMO PERCOSSI)

Non è la prima volta che Fico, che nella passata legislatura ha rivestito la carica di presidente della Commissione di Vigilanza, torna su questo tema. Da ultimo, commentando i risultati elettorali, nei giorni scorsi aveva inserito la questione della riforma del servizio pubblico tra i “temi identitari” del Movimento 5 Stelle. “E’ una riforma fondamentale, ha detto in quella occasione, perché la Rai è lo specchio del paese e se si viene promossi per merito e i partiti escono finalmente fuori e si ha una tv davvero libera, è un bene per il Paese”. Ma è una riforma che abbiamo detto da tempo ma che non viene ancora fatta”, aveva concluso.

Immediato il commento da parte di Fnsi e UsigRai. “Ci auguriamo che tutte le forze politiche rispondano all’appello del Presidente della Camera Roberto Fico per la riforma della Rai e nuove norme sui conflitti di interesse”.
“È importante, scrivono le due sigle sindacali, che si riesca a varare nuove regole per il Servizio Pubblico in tempo per la scadenza dell’attuale Consiglio di Amministrazione, e arrivare così a nominare i nuovi vertici con criteri nuovi che garantiscano autonomia e indipendenza dai partiti e dai governi”.
“I testi esistono – proseguono -, sono per buona parte convergenti, serve solo la volontà politica dei partiti di trovare una sintesi, di approvarli e di farlo in maniera urgente”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020