Con la nuova grafica di Pitacco ‘F’ rilancia su emancipazione e parità delle donne

A otto anni dalla nascita, il 6 giugno 2012, sarà in edicola mercoledì 30 settembre il nuovo F, il settimanale di Cairo Editore diretto da Marisa Deimichei che ha affidato il progetto artistico della nuova versione del femminile a Pier Paolo Pitacco, uno degli art director più noti ed esperti nel mondo dei periodici e con cui ha un consolidato rapporto professionale (insieme hanno realizzato Primo Piano nel 1996, Vanity Fair nel 2003, Tu Style nel 2008).

L’obiettivo è alzare il tono percepito del giornale – a cominciare dal nuovo logo, che non campeggia più sul precedente rettangolo color fucsia, e dalla confenzione in brossura – per ottenere un’immagine più autorevole ed elegante nei servizi, nelle nuove rubriche di moda e bellezza, nella scelta e nel taglio delle fotografie.

“Con la nuova grafica F mette in evidenza la sua unicità senza cambiare l’anima. Nell’attualità è sempre aperta la nostra finestra sulle donne del mondo reale che lottano per la parità economica, culturale e affettiva. E che cercano nuovi stimoli ed esempi nelle storie che raccontiamo”, spiega la direttrice.
Deimichei è convinta che questo sia un momento particolarmene complesso per la vita delle donne. “Durante il lockdown e nelle settimane successive sono venute a galla fatiche e contraddizioni”, sottolinea. “Le donne si sono trovate sotto pressione su tutti i fronti, quindi è il momento adatto per riflettere sulla nostra condizione e trovare delle spinte per migliorarla”.

Emancipazione e parità di genere sono i temi portanti, e anche quelli che emergono come più urgenti dalle tante lettere delle lettrici. E saranno al centro dei primi due numeri del rilancio, con il contributo di firme importanti, dalle scrittrici Michela Murgia e Susanna Tamaro, alle registe Susanna Nicchiarelli e Cristina Comencini, e anche di voci maschili come quelle degli scrittori Maurizio Maggiani e Guido Maria Brera.
Per Urbano Cairo ora “F si presenta alle lettrici e alle aziende con una formula grafica elegante e capace di rispondere alla sempre crescente domanda di novità e di qualità”.

Nei mesi di luglio e agosto F, che nel periodo dell’emergenza sanitaria per il Covid-19 non ha mai saltato un’uscita, ha venduto in edicola rispettivamente 113.200 copie (dati Ads) e 127.825 copie (dati editore).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020