Metasalute, un riconoscimento per l’aiuto ai disabili che lavorano con il web

E’ destinato a tutti i professionisti la cui disabilità rende difficoltoso o impossibile l’accesso al web.Metasalute è un fondo di assistenza sanitaria integrativa, che ha conseguito la certificazione del livello A di web accessibility.

Ne possono usufruire i lavoratori dell’Industria metalmeccanica e dell’installazione di impianti, oltre ai lavoratori del comparto orafo e argentieroLe disabilità possono essere fisiche: in Italia 2 persone su 100 soffrono di gravi limitazioni sul piano visivo, a loro si uniscono epilettici, persone affette da sordità, daltonici e disabili motori. Ma può anche trattarsi di disabilità cognitive, di persone disprassiche, discalculiche, dislessiche e disgrafiche. Un parterre così vasto (1 milione e 800mila persone, compreso l’indotto delle famiglie) fa sì che – commenta Silvano Bettini, presidente del fondo Metasalute – “investire in web accessibility oggi è un valore imprescindibile per l’etica che ci contraddistingue. Ogni nostro utente con disabilità visiva adesso può gestire facilmente le numerose voci di menù; ogni documento e testo all’interno del sito è stato impostato con specifici identificativi linguistici per consentire la corretta interpretazione da parte degli screen readers che elaborano in formato audio il testo”.

Il tutto in ottemperanza agli standard internazionali del W3 Consortium, l’associazione che pone le basi per favorire a livello globale la diffusione dei siti accessibili ai disabili.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Radio Italia in diretta da Sanremo, anche su Clubhouse

Radio Italia in diretta da Sanremo, anche su Clubhouse

Radio Italia prima emittente su ClubHouse, seguirà il Festival di Sanremo (anche) con una room quotidiana

Radio Italia prima emittente su ClubHouse, seguirà il Festival di Sanremo (anche) con una room quotidiana

Le sette vetture finaliste del premio The Car of the Year  del mensile ‘Auto’ esposte a Cortina d’Ampezzo

Le sette vetture finaliste del premio The Car of the Year del mensile ‘Auto’ esposte a Cortina d’Ampezzo