5g, il segretario di Stato Usa Pompeo avverte il premier Conte: attenzione a sicurezza dati dei cittadini

La Cina e il suo espansionismo economico in Europa continua a preoccupare gli Usa, tornati a mettere in guardia nei confronti di Pechino e degli scopi strategici che persegue, con i rischi che ne conseguono, a cominciare dalla sicurezza delle reti. E’ il messaggio portato a Roma dal segretario di Stato, Mike Pompeo, durante le sue giornate di visita, nelle quali ha avuto in programma incontri con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il poi il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

“Il Partito comunista cinese sta cercando di sfruttare la presenza economica in Italia per scopi strategici, non sono qui per fare partenariati sinceri di reciproco interesse”, ha sottolineato il responsabile della diplomazia americana, esortando il governo italiano “a considerare in maniera attenta la sicurezza nazionale e la riservatezza dei dati dei propri cittadini”.

“Abbiamo ben presenti le preoccupazioni” dei nostri alleati americani, il commento Di Maio, che con Pompeo ha presenziato a una conferenza congiunta. “L’Italia è pienamente conscia di assicurare la sicurezza delle reti 5G. Resta una nostra assoluta priorità e siamo a favore di regole europee comuni”. Roma, fa ricordato il ministro, ha già adottato una normativa “che potenzia la capacità di monitoraggio” del governo in materia, citando il golden power.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sanremo 3° serata: giù anche i duetti. Festival fighetto? Ama e Fiore resistono sul pubblico abbiente. Classe mediobassa in fuga

Sanremo 3° serata: giù anche i duetti. Festival fighetto? Ama e Fiore resistono sul pubblico abbiente. Classe mediobassa in fuga

Google aumenterà del 2% il costo della pubblicità in Francia e Spagna per compensare il costo della digital tax

Google aumenterà del 2% il costo della pubblicità in Francia e Spagna per compensare il costo della digital tax

Rai. Barachini (Vigilanza) scrive a Casellati e Fico: attivare tempestive procedure per rinnovo Cda

Rai. Barachini (Vigilanza) scrive a Casellati e Fico: attivare tempestive procedure per rinnovo Cda