Cambio ai vertici dell’affiliata italiana di Philip Morris. Nominati Eleonora Santi, Gianluca Iannelli e Mirko Vaccaro

Il 2 ottobre 2020 Philip Morris ha annunciato tre nuovi ingressi al vertice dell’affiliata Italiana. Eleonora Santi viene nominata direttore del dipartimento relazioni esterne, subentrando a Gianluca Bellavista, che assume il ruolo di director rrogram delivery. Gianluca Iannelli assume il ruolo di head of marketing & digital. Milko Vaccaro va a capo del dipartimento information technology.

Eleonora Santi vanta una lunga carriera nelle relazioni istituzionali. Dopo un’esperienza come assistente presso il parlamento europeo, dal 2004 al 2008 è entrata a far parte dello staff del sindaco di Roma. Presso il Campidoglio si è occupata di temi quali trasporti, ambiente, media, turismo, relazioni internazionali. Prima di entrare in Philip Morris ha svolto un’esperienza di un anno e sei mesi presso la Camera dei Deputati come senior policy advisor. Entrata in Philip Morris nel 2009, Eleonora Santi è stata manager del dipartimento Corporate Affairs in Italia e successivamente ha intrapreso una carriera internazionale con ruoli di crescente responsabilità prima a Bruxelles, nel 2015, dove ha assunto la carica di manager european union affairs e in seguito a Losanna come direttore delle relazioni esterne. Santi è co-fondatrice di European Women Alliance (Ewa) e del Consiglio europeo delle donne (Weuco).

Eleonora Santi

Gianluca Iannelli ha all’attivo oltre 20 anni di esperienza nel contesto Fmgc e nei servizi finanziari, nelle aree del marketing (tradizionale e digitale), Sales Btb e Btc. Iannelli proviene da una lunga esperienza in Mastercard, dove ha ricoperto il ruolo di vice president in Italia, dopo essere stato vice president B2B Europe e head of marketing per Italia e Grecia. La sua carriera era iniziata in Procter&Gamble, con esperienze sia nel consumer market knowledge e nel marketing a livello internazionale a Ginevra ed in Italia, come shopper marketing manager e brand manager della categoria homecare.

Gianluca Iannelli

Milko Vaccaro, in Philip Morris dal 2012, rientra in Italia dopo alcune importanti esperienze dirigenziali all’estero – nel 2016 nel centro operativo della multinazionale a Losanna e successivamente a capo della struttura information technology dell’affiliata francese – con un bagaglio di competenze trasversali in area Itche comprendono una vasta esperienza nelle aree dell’architettura di software e di sistema, del service management e del project management, e in operations, grazie alla sua precedente esperienza professionale in Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna. Nel suo nuovo ruolo, Milko Vaccaro subentra a Priscila Bossi, che passerà alla direzione dell’Information Technology per la multinazionale in area Europa Orientale, Medio Oriente e Africa.

Milko Vaccaro

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Vent’anni di Fondazione Corriere della Sera, Marchetti: Un appassionante cammino. I nostri archivi parlano del futuro

Vent’anni di Fondazione Corriere della Sera, Marchetti: Un appassionante cammino. I nostri archivi parlano del futuro

TOP 100 INFORMAZIONE ONLINE e TOP 10 PROPERTY (Comscore). A gennaio Google e Fb in testa, ma i gruppi italiani accorciano la distanza 

TOP 100 INFORMAZIONE ONLINE e TOP 10 PROPERTY (Comscore). A gennaio Google e Fb in testa, ma i gruppi italiani accorciano la distanza 

Disney+ svela il piano di produzioni originali italiane ed europee: Boris, Le Fate Ignoranti e The Good Mothers per il nostro Paese

Disney+ svela il piano di produzioni originali italiane ed europee: Boris, Le Fate Ignoranti e The Good Mothers per il nostro Paese