Cambio ai vertici dell’affiliata italiana di Philip Morris. Nominati Eleonora Santi, Gianluca Iannelli e Mirko Vaccaro

Il 2 ottobre 2020 Philip Morris ha annunciato tre nuovi ingressi al vertice dell’affiliata Italiana. Eleonora Santi viene nominata direttore del dipartimento relazioni esterne, subentrando a Gianluca Bellavista, che assume il ruolo di director rrogram delivery. Gianluca Iannelli assume il ruolo di head of marketing & digital. Milko Vaccaro va a capo del dipartimento information technology.

Eleonora Santi vanta una lunga carriera nelle relazioni istituzionali. Dopo un’esperienza come assistente presso il parlamento europeo, dal 2004 al 2008 è entrata a far parte dello staff del sindaco di Roma. Presso il Campidoglio si è occupata di temi quali trasporti, ambiente, media, turismo, relazioni internazionali. Prima di entrare in Philip Morris ha svolto un’esperienza di un anno e sei mesi presso la Camera dei Deputati come senior policy advisor. Entrata in Philip Morris nel 2009, Eleonora Santi è stata manager del dipartimento Corporate Affairs in Italia e successivamente ha intrapreso una carriera internazionale con ruoli di crescente responsabilità prima a Bruxelles, nel 2015, dove ha assunto la carica di manager european union affairs e in seguito a Losanna come direttore delle relazioni esterne. Santi è co-fondatrice di European Women Alliance (Ewa) e del Consiglio europeo delle donne (Weuco).

Eleonora Santi

Gianluca Iannelli ha all’attivo oltre 20 anni di esperienza nel contesto Fmgc e nei servizi finanziari, nelle aree del marketing (tradizionale e digitale), Sales Btb e Btc. Iannelli proviene da una lunga esperienza in Mastercard, dove ha ricoperto il ruolo di vice president in Italia, dopo essere stato vice president B2B Europe e head of marketing per Italia e Grecia. La sua carriera era iniziata in Procter&Gamble, con esperienze sia nel consumer market knowledge e nel marketing a livello internazionale a Ginevra ed in Italia, come shopper marketing manager e brand manager della categoria homecare.

Gianluca Iannelli

Milko Vaccaro, in Philip Morris dal 2012, rientra in Italia dopo alcune importanti esperienze dirigenziali all’estero – nel 2016 nel centro operativo della multinazionale a Losanna e successivamente a capo della struttura information technology dell’affiliata francese – con un bagaglio di competenze trasversali in area Itche comprendono una vasta esperienza nelle aree dell’architettura di software e di sistema, del service management e del project management, e in operations, grazie alla sua precedente esperienza professionale in Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna. Nel suo nuovo ruolo, Milko Vaccaro subentra a Priscila Bossi, che passerà alla direzione dell’Information Technology per la multinazionale in area Europa Orientale, Medio Oriente e Africa.

Milko Vaccaro

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Battaglia continua sulle rassegne stampa. Consiglio di Stato respinge ricorso urgenza Eco della stampa

Battaglia continua sulle rassegne stampa. Consiglio di Stato respinge ricorso urgenza Eco della stampa

Conflitto di interessi, la proposta di legge: “Stop ai direttori dei giornali in Parlamento”

Conflitto di interessi, la proposta di legge: “Stop ai direttori dei giornali in Parlamento”