DBInformation si assicura il controllo di Ninja Marketing e apre al business della formazione. Briglia: in arrivo altre operazioni nel B2B

DbInformation di Roberto Briglia, Gianni Vallardi acquisisce il 51% di  Ninja Marketing , piattaforma fondata e guidata da Mirko Pallera che resta socio e amministratore della società con il 48%.

Gianni Vallardi e Nini Briglia

Gianni Vallardi e Nini Briglia

Ninja Marketing, ‘edutech company’ focalizzata sulla formazione digitale che fattura circa 1.7 milioni di euyro l’anno, è un importante tassello della digital transformation che ha avviato DBInformation e che conoscerà una forte accelerazione l’anno prossimo con altre acquisizioni di B2B company in linea con i piani di espansione del gruppo e con il supporto consulenziale di Alkemy.

Il nuovo Cda di Ninja Marketing è quindi composto da Mirko Pallera, Adele Savarese, Roberto Briglia, Gianni Vallardi, Edoardo Vallardi. Alex Giordano, dal 2015 socio di minoranza senza cariche rappresentative e operative, mantiene l’1% del capitale sociale.

“Ninja Marketing crea  le condizioni per un ulteriore e rapido sviluppo di DBI in un campo, come quello della formazione digitale, in grande e continuo sviluppo”, spiega Gianni Vallardi, amministratore delegato di DBI,

“Questa acquisizione ci permette di ampliare l’offerta di servizi digitali nel B2B che è la principale mission del nostro gruppo che opera nell’intermediazione a imprese e professionisti attraverso diverse realtà come riviste cartacee, eventi, siti e app, Telemat e rassegne stampa”, spiega Briglia che aggiunge: “Ninja Marketing è il parametro di quello che saranno gli sviluppi per linee esterne del nostro gruppo”.

Mirko Pallera

 

“Da oggi inizia un nuovo capitolo con l’ingresso di un gruppo industriale editoriale e tecnologico come DBI nella compagine sociale ci assicuriamo maggiore solidità finanziaria, maggiore capacità manageriale, maggiore impulso commerciale”, commenta Mirko Pallera, “a questo si aggiungono la stessa energia di sempre, lo stesso approccio all’innovazione, lo stesso spirito ribelle e soprattutto un team straordinario in grado di realizzare l’impossibile. L’ingresso di DBI in Ninja Marketing consentirà di accelerare i processi di crescita già in corso e di mettere in opera più rapidamente nuovi progetti finalizzati allo scaleup dell’azienda. La nostra consolidata esperienza nel campo della formazione digitale si arricchirà e trarrà vantaggio dalla presenza di DBI, dalle sue attività, dal suo ricco data base e dalle ampie relazioni con migliaia di aziende italiane e con decine di migliaia di professionisti di diversi settori”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza