Quotidiani locali Gedi, Martella: attenzione a vicenda. Centrale salvaguardia pluralismo e tutela del lavoro

“Il Governo, nell’ambito delle proprie prerogative e competenze, sta seguendo con la dovuta e necessaria attenzione l’evoluzione della vicenda riguardante i quotidiani locali del Gruppo Gedi”. Ad affermarlo il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Editoria Andrea Martella, sulla vicenda che vede coinvolte 4 testate locali dell’editrice: Gazzetta di Modena, la Nuova Ferrara, Gazzetta di Reggio e il Tirreno.

“Poiché si tratta di una trattativa tuttora in corso, è oggetto di valutazione anche l’eventuale convocazione dei soggetti interessati”, ha spiegato Martella, aggiungendo che per il Governo “consapevole del valore delle testate e del loro radicamento territoriale, ad essere centrali sono la salvaguardia del pluralismo e la tutela del lavoro”.

Il sottosegretario con delega all’Editoria Andrea Martella (Foto ANSA/ALESSANDRO DI MEO)

Ieri in un comunicato le tre testate emiliane hanno rinnovato l’appello alle autorità politiche locali e nazionali di intervenire nella situazione, chiedendo anche al Governo l’apertura di un tavolo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020