GEDI cede a Sae le testate Tirreno, Gazzetta di Modena, Gazzetta di Reggio e Nuova Ferrara

GEDI ha raggiunto un accordo per la cessione delle testate Il Tirreno, La Gazzetta di Modena, La Gazzetta di Reggio e La Nuova Ferrara  alla società Sae che fa capo a Toscana Sviluppo 2.0 di Maurizio Berrighi, Alberto Leonardis e Portobello Group.

GEDI, scrive in una nota,  “ha individuato in Sae la società che per affidabilità, progetti e intenzioni potrà offrire la miglior garanzia di continuità, rafforzamento e prestigio a testate che per storia e tradizione

rappresentano una parte importante dell’editoria quotidiana, grazie al contributo di valore assicurato
negli anni dai colleghi giornalisti e poligrafici”.

Nel 2016 Leonardis aveva rilevato dalla precedente proprietà del gruppo Gedi, un’altra testata, Il Centro di Pescara, per poi cederlo tre anni dopo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cairo: Per La7 20 anni di successi. La rete fa servizio pubblico, meritiamo anche noi una piccola quota di canone 

Cairo: Per La7 20 anni di successi. La rete fa servizio pubblico, meritiamo anche noi una piccola quota di canone 

Tgcom24 è il sito di news più letto nell’anno della pandemia, Ansa ancora prima per affidabilità (con la fiducia dell’82% degli italiani)

Tgcom24 è il sito di news più letto nell’anno della pandemia, Ansa ancora prima per affidabilità (con la fiducia dell’82% degli italiani)

In Hearst Italia grande adesione al piano di incentivi per dimezzare i dipendenti

In Hearst Italia grande adesione al piano di incentivi per dimezzare i dipendenti