Venerdi 9 e Sabato 10 ottobre Conti stacca Signorini, De Filippi resiste alla Carlucci

Ammiraglie e show contro la tensione da pandemia che torna attuale. Rai1 e Canale 5 protagoniste, con una vittoria per parte, in due serate topiche di inizio ottobre. Ad aggregare consensi rilevanti in prime time, venerdì e sabato sono state soprattutto le trasmissioni più rassicuranti e ansiolitiche.

Ecco la graduatoria in termini di ascolti di venerdì 9.

Su Rai1 ‘Tale e quale Show’, con Carlo Conti alla guida ed il solito cast (Barbara Cola, Francesca Manzini, Carolina Rey, Carmen Russo, Giulia Sol, Sergio Muniz, Francesco Paolantoni, Pago, Virginio e Luca Ward) ha conseguito 3,833 milioni e 18,9% (3,782 milioni di spettatori con il 18,4% di share) sette giorni prima.

Su Canale 5 ‘Grande Fratello Vip’, meno pirotecnico che in precedenza, con Alfonso Signorini alla conduzione e Pupo e Antonella Elia in supporto, ha riscosso 2,754 milioni ed il 16,5% (3,037 milioni di spettatori con il 18,2% di share sette giorni prima). Sul podio  Rai2: questo il bilancio dei telefilm: ‘Ncis’ 1,4 milioni e 5,6%; ‘Rookie’ 1,076 milioni e 4,8% di share.

Questa la classifica degli altri. Su Nove la nuova puntata di ‘Fratelli di Crozza’ è risalita a 1,253 milioni e 5,3% di share. Su Rete4 ‘Quarto Grado’, con Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero ha avuto 1,141 milioni di spettatori con il 6,5% di share. Su La7 ‘Propaganda Live’, con Diego Bianchi alla conduzione e Alessandro Gasmann ospite, è risalito a 886mila spettatori con uno share del 5%. Su Italia 1 ‘Freedom – Oltre il Confine’ con Roberto Giacobbo post Covid, ha conseguito solo 843mila spettatori e 4,4%. Su Rai3 il docuformat ‘Le Ragazze’: 836mila spettatori e il 3,6%. Su Tv8 i Bootcamp di ‘X Factor’ in chiaro sono arrivati a 749mila spettatori e 3,5% di share.

Sabato 10 sera, invece, questa la graduatoria della prima serata.

Su Canale 5 ‘Tu si que vales’ con Maria De Filippi, Gerry Scotti, Teo Mammucari e Rudy Zerbi in giuria, e quindi Belen Rodriguez, Martin Castrogiovanni e Alessio Sakara in supporto, con Sabrina Ferilli capo della giuria popolare, ha riscosso 4,357 milioni ed il 24,5% (a 4,194 milioni ed il 23,6% di share sette giorni prima) tra le 21.37 e le 24.52.

Su Rai1 la nuova puntata dello show di Milly Carlucci (nel cast dei ballerini Barbara Bouchet, Stefano Oradei, Lina Sastri, Simone Di Pasquale, Rosalinda Celentano, Samuel Peron, Vittoria Schisano, Marco De Angelis, Elisa Isoardi, Raimondo Todaro, Alessandra Mussolini, Maykel Fonts, Tullio Solenghi, Maria Ermachkova, Ninetto Davoli, Ornella Boccafoschi, Paolo Conticini, Veera Kinnunen, Daniele Scardina, Anastasia Kuzmina, Antonio Catalani, Tove Villfor, Costantino della Gherardesca, Sara di Vaira, Gilles Rocca, Lucrezia Lando), con la giuria formata da Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Selvaggia Lucarelli e Carolyn Smith, ha avuto con ‘Ballando Tutti in Pista’ 4,174 milioni e 18,4% dalle 20.42 alle 21.21 (sette giorni prima a 3,791 milioni di spettatori pari al 16,7% di share), mentre con ‘Ballando con le Stelle’ dalle 21.25 alle 24.52 ha raccolto 4 milioni circa e 22% (3,8 milioni di spettatori pari al 21,5% di share sette giorni prima).

Sul terzo gradino del podio si è collocata Rai2, con i due episodi del telefilm ‘S.W.A.T.’ a 1,248 milioni di spettatori con il 5,5%.

Ecco invece la graduatoria degli altri: su Rai3 il film ‘Se Dio vuole’ ha riscosso 1,131 milioni di spettatori con il 5,3% di share. Su Italia 1 ‘Smallfoot-Il mio amico delle nevi’, 901mila spettatori ed il 4%. Su Rete4 l’action ‘Die Hard-Duri a morire’, a 691mila spettatori e 3,4%. Su La7 il cult ‘Il destino di un cavaliere’, a 397mila spettatori con uno share dell’1,9%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020