- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Web tax, Ue: accordo Ocse entro la metà del 2021 o agiremo a livello europeo

Un accordo su una web tax in sede Ocse “entro la fine del 2020 non sarà possibile e non possiamo continuare a posticiparlo. La nuova scadenza a metà 2021 deve essere quella finale e prima raggiungeremo un’intesa meglio sarà”. Lo ha detto un portavoce dell’Ue.

“La credibilità del processo deve essere preservata ma questo è possibile solo lavorando insieme per raggiungere un accordo politico il prima possibile”, ha aggiunto, specificando che “la Commissione chiede a tutti i partner globali di continuare a impegnarsi nelle discussioni e a lavorare sugli aspetti tecnici senza rinvii”.

(Foto Ansa)

“L’Ue ribadisce anche la determinazione ad agire a livello europeo se non sarà raggiunto un accordo nel quadro dell’Ocse”, ha concluso.

La dichiarazione e il punto da parte della Commissione Ue arriva dopo che ieri l’Ocse ha parlato di negoziati a rilento sulla questione [1], per la presenza di divergenze politiche. “Senza accordo rischio guerra commerciale”, ha chiosato Angel Gurria, segretario generale dell’Organizzazione.