Facebook, stop alle inserzioni a pagamento che scoraggiano i vaccini

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

Triller, l’anti TikTok pensa a Wall Street. Secondo quanto ha riferito una fonte all’Afp, il gruppo stava studiando come raccogliere capitali da investitori privati ed è stata contattata da diverse “Special Purpose Acquisition Companies”(Spac), società di investimento che acquisiscono società target con la quotazione. Triller è attualmente valutato 1,25 miliardi di dollari.

Facebook, stop alle inserzioni che scoraggiano i vaccini. Il social ha annunciato che vieterà dalla piattaforma le adv che sconsigliano di sottoporsi a vaccino. «Mentre gli esperti sanitari sono d’accordo sul fatto che non avremo per diverso tempo un vaccino per il Covid-19, ci sono delle misure disponibili per restare in salute e stare sicuri», afferma Facebook.

Disney punta sempre più sullo streaming. Dopo la chiusura dei cinema, Disney+ ha registrato 60,5 milioni abbonati, realizzando in un anno il target previsto per il quinquennio al 2024. Quella che era nata prima del coronavirus come una naturale diversificazione, ora è destinata a diventare il core business del gruppo, scrive il Corriere della Sera. In 12 mesi la società è infatti diventato il terzo gruppo per sottoscrittori al mondo.

Il nuovo iPhone lancia la sfida 5G. Apple ha presentato il nuovo iPhone il 12 con tecnologia 5G, disponibile anche in versione Mini, Pro e Pro Max. L’11% più sottile, il 15% più piccolo e il 16% più leggero del modello precedente, il dispositivo offre una maggiore qualità nello streaming e download più veloci.

Il villaggio che dice no a BezosIl Messaggero in edicola racconta la rivolta di un paesino francese per fermare un impianto di Amazon, un deposito da 40 mila metri quadrati capace di creare 600 posti di lavoro ma che porterebbe 3 mila camion 24 ore su 24. Il tutto a quattro chilometri da Pont du Gard, il più alto acquedotto romano ancora in piedi. Una petizione per opporsi al progetto ha già raccolto quasi 30mila firme: cittadini della regione preoccupati per il paesaggio, le coltivazioni e gli alveari dei numerosi apicultori.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

SportLab, il 29 ottobre un convegno online sul futuro dell’industria dello sport per festeggiare i 75 anni di Stadio e Tuttosport

SportLab, il 29 ottobre un convegno online sul futuro dell’industria dello sport per festeggiare i 75 anni di Stadio e Tuttosport

Usa: i ceo di Facebook, Twitter e Google testimoniano in Senato

Usa: i ceo di Facebook, Twitter e Google testimoniano in Senato

TOP 100 SITI DI INFORMAZIONE – Audiweb Week 12-18/10: quotidiani in crescita, primo Corriere, poi TgCom24

TOP 100 SITI DI INFORMAZIONE – Audiweb Week 12-18/10: quotidiani in crescita, primo Corriere, poi TgCom24