Enel-Helbiz in partnership per la micromobilità sostenibile

Monopattini sostenibili e alimentati con energia rinnovabile. E’ il frutto di un’intesa fra Helbiz, uno dei più importanti player della mobilità in sharing, ed Enel Energia.
Dal 12 ottobre monopattini e bici elettriche della compagnia italo americana – fondata nel 2017 a New York da Salvatore Palella e presente in dieci paesi del mondo – vengono ricaricati in esclusiva da Enel Energia in tutti i magazzini italiani di stoccaggio dei mezzi.
La ricarica viene effettuata esclusivamente con energia proveniente da fonti rinnovabili. Helbiz è presente con il suo servizio a Milano, Roma, Bari, Napoli, Torino e in altre nove città italiane. La partnership durerà un anno e permetterà ai dipendenti del Gruppo Enel di utilizzare i servizi di mobilità Helbiz a tariffe agevolate.

“L’utilizzo sempre maggiore di energie rinnovabili e la mobilità a zero emissioni sono due tasselli fondamentali per la transizione energetica verso un modello più sostenibile”, commenta Carlo Tamburi, direttore Enel Italia. L’accordo con Helbiz fa compiere un ulteriore passo in avanti alla micro-mobilità urbana in termini di sostenibilità, favorendo l’ambiente, il benessere delle persone e la qualità della vita nelle città”.

Secondo Helbiz l’uso di mezzi ad emissione zero nelle città permette di ridurre l’impatto ambientale di 1,7 chili di CO2 per chilometro percorso rispetto a un mezzo con motore termico.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Aperol with Heroes-Together We Can, il festival di musica dal vivo e in streaming dall’Arena di Verona:12 artisti per la diversità

Aperol with Heroes-Together We Can, il festival di musica dal vivo e in streaming dall’Arena di Verona:12 artisti per la diversità

Radio Italia è radio ufficiale di “Il Festival dello Sport-L’attimo vincente”. A Trento il 7-10 ottobre 2021

Radio Italia è radio ufficiale di “Il Festival dello Sport-L’attimo vincente”. A Trento il 7-10 ottobre 2021

Dal web alla carta, ‘The Post Internazionale’ arriva anche in edicola

Dal web alla carta, ‘The Post Internazionale’ arriva anche in edicola