Iab Forum 2020 tutto in streaming. Protagonisti e agenda dell’appuntamento digitale 10-12 novembre. Noseda: modificati tutti i confini

L’edizione 2020 di IAB Forum sarà all’insegna dell’approfondimento per lavorare a 360° per fare cultura digitale, allargando i confini della nostra proposta”,  Carlo Noseda, Presidente di IAB Italia. “E sarà anche all’insegna dei giovani, con diversi speaker under 35 sul palco virtuale di IAB Generations proprio per offrire una visione molto ampia di quello che è il cambiamento in atto”.

Ecco il programma dei tre giorni di Iab Forum organizzati su tre filoni di approfondimento

10 novembre
Riunione plenaria dedicata all’innovazione con interventi di personalità di spicco internazionale sul cambio di prospettive, ma anche sulla capacità di resilienza, di reazione, e sul ruolo che possono giocare l’innovazione tecnologica, la creatività e i contenuti da veicolare su questo proliferare di canali digitali e non.
Riccardo Zacconi, _Founder Of King.Com, Ptenresearch.Org And Sweet Capital, fornirà la sua visione sul mondo dei videogiochi come piattaforme di relazione, illustrando i nuovi modelli di istruzione, approfondendo il caso Scuola42, realtà da lui fondata a Roma, dove si applicano nuovi modelli di insegnamento.
L’astronauta_ Maurizio Cheli, illustrerà come affrontare la ripartenza (quello che per lui è il decollo) in momenti di grande stress come quello vissuto da tutti noi.
Valentina Sumini, l’architetto spaziale racconterà come nello spazio a causa della mancanza di gravità si è sollecitati a costruire gli spazi secondo logiche nuove e creando strumenti di lavoro inediti.
Alec Ross,l’esperto in tecnologia, ex consigliere per l’innovazione del Dipartimento di Stato americano, si soffermerà su come massimizzare il positivo e minimizzare il negativo che la tecnologia e l’innovazione portano con sé. Secondo la sua visione, non è possibile arrestare questo processo, ma possiamo regolarlo con intelligenza.

11 novembre
sarà dedicato all’evoluzione del mercato dell’adv digitale, offrendo in anteprima assoluta – con gli interventi di Andrea Lamperti, Direttore dell’Osservatorio Internet Media della School of Management del Politecnico di Milano e Federico Capeci, CEO Kantar Italy, Greece & Israel – Insights Division,_ l’analisi sull’andamento del comparto pubblicitario a livello italiano ed europeo.
La lettura dei dati sarà la base di partenza dell’intervento di Gianluca Carrera, Chief Solutions Officer Dunnhumby _che spiega come i dati siano la chiave per l’esperienza futura dei clienti in un mondo multicanale in continua evoluzione.
Adriano Accardo, Managing Director for GBS, Southern Europe TikTok, spiegherà l’importanza dell’autenticità e della creatività di una campagna di comunicazione per i Brand per raggiungere un pubblico sempre più eterogeneo e globale.
Il superamento della netta divisione tra pubblicità e contenuti e di come questo trend sia vissuto da brand, agenzie ed Editori è il tema affrontato da Constantine Kamaras, Co-Founder & Chairman Emeritus IAB Europe, Bertrand Giè, Head of Pole News Le Figaro, e Taide Guajardo, Vice President Brand Europe, Brand Master Society, Procter & Gamble
11 pomeriggio il programma prevede una seconda edizione di IAB Game Changers.5 conversazioni tra donne e uomini che hanno cambiato o che sanno come cambiare le regole del gioco, come Giovanni Sandri Managing Director di Blackrock Italia, e Celeste Righi Ricco, una giovanissima agronoma e attivista ambientale, che racconteranno come finanza e sostenibilità possano convivere.

12 novembre
Dedicato ai workshop organizzati dalle aziende sponsor e dedicati ad approfondimenti sull’advertising online e alle ultime novità del settore.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020