Un mese di appuntamenti e una maratona streaming con scienziati ed esperienze virtuali. Torna Focus Live

Dal 19 al 20 novembre torna al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano Focus Live, il festival organizzato dal brand divulgativo di Mondadori, che per il suo terzo appuntamento proporrà una maratona di 40 ore no stop in diretta sulle piattaforme digitali e social.
Le giornate dal museo saranno la parte clou per l’edizione 2020, ripensata rispetto alle due precedenti e strutturata con una serie di eventi che si snodano lungo un mese.

A partire dal 15 ottobre, ogni settimana, sono in programma incontri in streaming per anticipare alcuni temi del festival ma soprattutto per discutere di scienza, attualità e società con i protagonisti del nostro tempo. Tra questi lo scienziato Andrea Crisanti, il guru della tecnologia Roberto Cingolani, i divulgatori Adrian Fartade e Gabriella Greison, la sportiva Federica Brignone, il mentalista Vanni De Luca.

“La nuova formula del Festival, inedita e innovativa, ci permette di portare i contenuti di Focus a una platea ancora più estesa e che riconosce in Focus un punto di riferimento”, ha spiegato Carlo Mandelli, ad di Mondadori Media, che ha definito Focus “l’esempio perfetto della nostra strategia e visione di un brand multimediale”, che spazia “dal magazine al web, dal canale tv ai social network e al licensing, fino agli eventi destinati a consolidare il rapporto con gli utenti e la presenza sul territorio”.

Raffaele Leone

Tema dell’edizione 2020, con oltre 60 ospiti è ‘Frontiere’. Da quelle della scienza – di cui parleranno con il climatologo Riccardo Valentini, premio Nobel 2007, con Andrea Crisanti e Ilaria Capua, con Pia Astone, portavoce del team che ha confermato l’esistenza delle onde gravitazionali; a quelle del nostro fisico – con la sciatrice Federica Brignone, Larissa Iapichino, e l’apneista Umberto Pelizzari. E con Vittorio Sebastiano, il genetista che, dall’Università di Stanford, sta guidando un progetto per ringiovanire il corpo umano.
E poi le frontiere della nostra mente, con Andrea Muzi, campione del mondo di memoria, con Fabio Benfenati, il neurofisiologo che all’Istituto Italiano di Tecnologia studia le tecniche pionieristiche della bionica applicata all’uomo, con Michela Balconi, che all’Università Cattolica di Milano affina le tecnologie per leggere nel pensiero. E, naturalmente, le frontiere dello spazio, con gli astronauti Maurizio Cheli, Umberto Guidoni e Paolo Nespoli.

“Le frontiere sono fatte per essere superate”, ha detto il direttore di Focus Raffaele Leone. “Lo facciamo anche noi, con un’edizione tutta nuova del festival, che ci porterà a superare i nostri confini e a raggiungere con un vero show digitale utenti in tutto il mondo”

In questa edizione delle sorprese, Focus Live, in collaborazione con Tv Sorrisi e Canzoni, accoglie anche alcuni personaggi dello spettacolo particolarmente attente a tecnologia e innovazione, come Fedez, Francesca Michielin, lo scalatore Marco Confortola, che ha debuttato su Focus Tv con un programma dedicato alla propria vita, lo youtuber FAVIJ,

Su live.focus.it sarà poi possibile cimentarsi in esperienze interattive, come controllare via Web un robot, visitare un laboratorio del museo Leonardo da Vinci o le serre dell’Orto Botanico di Padova, viaggiare in 3D attraverso i resti di una supernova, o partecipare via Zoom a incontri speciali con scienziati ed esperti.

Focus Live è un evento Mondadori Media, realizzato in collaborazione con il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci. L’edizione 2020 ha il supporto di istituzioni, università e aziende. Tra queste, Asi, Esa, Enea, Gran Sasso Science Institute, IIT, Inaf, JRC, Mnemonica – L’arte di ricordare, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Università Cattolica del Sacro Cuore, Università degli Studi di Padova, Opera San Francesco.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Vodafone e Disney, l’ora più smart per i bambini (e i genitori)

Vodafone e Disney, l’ora più smart per i bambini (e i genitori)

Rai Fiction presenta il docufiction sul maxiprocesso alla mafia

Rai Fiction presenta il docufiction sul maxiprocesso alla mafia

Daniele Biacchessi a Giornale Radio. Coordinerà la redazione e i collaboratori della testata

Daniele Biacchessi a Giornale Radio. Coordinerà la redazione e i collaboratori della testata