Online ‘cook.corriere.it’ : il nuovo sito dedicato al mondo del food, tra eventi e ricette

Cook, il mensile di cucina del Corriere della Sera diretto da Angela Frenda, rinnova la sua identità online con il nuovo sito cook.corriere.it. E tornano anche gli eventi dedicati al mondo food: dal 6 all’8 novembre a Milano, in modalità digilive, si terrà il festival Cibo a Regola d’Arte, arrivato alla sua undicesima edizione. L’1 dicembre sarà invece la giornata dei Cook Awards, i riconoscimenti alle personalità più interessanti del settore nati nel 2019.

Cook.corriere.it

Da oggi, si legge in una nota stampa, è online cook.corriere.it, il nuovo sito di cucina mobile first di Corriere della Sera. Un approfondito racconto del cibo e dei tanti mondi che lo compongono: dalle ricette della tradizione alle proposte d’autore, dalle inchieste alle interviste, alle storie dei personaggi. Valorizzato dalla forte sinergia con le firme e i contenuti del giornale e dal design moderno, funzionale e intuitivo. Vero punto focale sarà il database di oltre 6 mila ricette e la sezione video con rubriche inedite e didattiche. La grande novità, inoltre, è che il mondo di Cook si arricchisce di una cucina in redazione, che sarà luogo di creazione di nuove ricette ma anche e soprattutto un centro di produzione video.

La piattaforma di cook.corriere.it sarà anche la “casa” degli eventi live e delle tante iniziative che coinvolgeranno la grande community dei Cookers, anche attraverso i canali social, con le dirette insieme a grandi ospiti e chef.

Il lancio del nuovo canale di cucina di Corriere della Sera è sostenuto da partner di rilievo, come Clai, Pastificio Garofalo e Moulinex (Main Partner); Grana Padano (Partner); Frigo 2000, con i brand BORA,  FreezyBoy,  MGS,  V-ZUG (Technical Partner).
Pastificio Garofalo, insieme a Cook, realizzerà inoltre un’app vocale per Alexa, con una selezione di ricette audio, spiegate passo dopo passo.

Tra i primi e più attesi appuntamenti, quest’anno per la prima volta in formula digilive: Cibo a Regola d’Arte, il food festival del Corriere della Sera curato da Angela Frenda, responsabile editoriale di Cook e direttrice artistica della manifestazione, che dal 6 all’8 novembre coinvolgerà lettori e appassionati sul tema “Tempo di scegliere”. Ovvero quanto le nostre scelte alimentari incidono su ambiente e collettività.

Tre giorni di dibattiti, performance e discussioni per fare un punto sulla responsabilità collegata al mondo del cibo. I protagonisti saranno come sempre provenienti da tanti mondi: chef, scrittori, produttori ed
esperti tra cui Marco Malvaldi, Maurizio Martina, Carlo Petrini, Luca Zingaretti e i giornalisti di Corriere
della Sera.

Sito Cook Corriere della Sera

Più di 30 appuntamenti, in tre location milanesi – una specie di “distretto” di Cibo a Regola d’Arte – e in
diretta streaming sul sito e sui canali social con: i Mastershow, alla Pelota in via Palermo 10, vere e
proprie performance tra giornalismo, spettacolo e cucina insieme a chef stellati, esperti e ospiti
d’eccezione, come Andrea Berton, Antonino Cannavacciuolo, Damiano Carrara, Carlo Cracco, Filippo La
Mantia, Ernst e Alessandra Knam, Antonia Klugmann, Giancarlo Morelli, Davide Oldani, Fulvio Pierangelini, Niko Romito, Ciccio Sultano, Viviana Varese, Marianna Vitale, molti dei quali saranno anche maestri dei corsi di cucina 2020; i Talk tematici, in Sala Buzzati, via Balzan 3, per scoprire, insieme ad autorevoli personalità, tradizioni e progetti legati a prodotti e imprese; gli incontri di “Pane e parole”, in Casa degli artisti, via Tommaso da Cazzaniga, con scrittori e narratori alle prese con cibo e cucina e i panificatori, Davide Longoni in testa, a sfornare le loro pagnotte.

In diretta streaming, invece, i 25 esclusivi corsi di cucina per imparare i trucchi e le tecniche dai migliori
chef, pasticceri, pizzaioli e panettieri della scena italiana, tra i quali: Andrea Aprea, Luigi Biasetto, Renato
Bosco, Francesca Casci, Domenico Di Clemente, Nicola Di Lena, Fabrizio Fiorani, Claudio Gatti, Riccardo
Gaspari, Alfio Ghezzi, Luca Lacalamita, Davide Longoni, Valeria Messina, Alessandro Negrini, Ciro Oliva,
Giancarlo Perbellini, Matteo Piffer, Fabio Pisani, Vincenzo Santoro, Elio Sironi, Aurora Zancanaro.
Programma, in continuo aggiornamento, e iscrizioni agli eventi in presenza su www.ciboaregoladarte.it.
Su www.ciboaregoladarte.it/corsi è invece possibile iscriversi ai corsi di cucina. In collaborazione con My
Cooking Box, i partecipanti riceveranno direttamente a casa gli ingredienti per eseguire la ricetta.
Numerose le aziende e i consorzi che contribuiscono attivamente alla costruzione del palinsesto anche di
questa edizione 2020, in formula digilive, di Cibo a Regola d’Arte: Coop, Eni, Friuli Venezia Giulia, Pastificio Garofalo, Rovagnati (Main Partner), Caffè Vergnano, Consorzio Parmigiano Reggiano, Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana (Partner), Consorzio di Tutela del Prosecco Doc (Sparkling Partner), Frigo2000, con i brand BORA, SUB-ZERO, WOLF, V-ZUG (Kitchen Partner).

Radio ufficiale dell’evento è Radio Italia.
A dicembre, la seconda edizione dei Cook Awards: i riconoscimenti assegnati da Corriere della Sera alle personalità del mondo del food che, come il mensile Cook, sono ambasciatrici in modo innovativo del cibo e della cucina, intesa non solo come alimentazione, ma anche come racconto, tradizione, condivisione e tanto altro.
L’iniziativa coinvolgerà Cook, una giuria di esperti e i lettori, chiamati dal 14 ottobre a segnalare al giornale le personalità italiane e internazionali più meritevoli, innovative e brillanti del mondo dell’enogastronomia e, successivamente, a votare online coloro che arriveranno in finale. I riconoscimenti verranno poi assegnati il 1° dicembre durante un evento.

Logo Cook Awards 2020

Anche nell’edizione 2020 Cook Awards annovera la collaborazione di importanti partner, alcuni per il secondo anno consecutivo, così associati alle cinque categorie: Donne del cibo, con Caffè Vergnano; Food reporting, con Levoni; Recovery Project, con Pastificio Rana, Chef novità dell’anno, con Santa Margherita; Libri di cucina, con Cromaris.

Nel 2019, anno d’esordio, Cook Awards ha subito registrato l’ampia partecipazione della community dei
lettori di Cook che, con oltre 20 mila voti sul sito dedicato, hanno contribuito all’assegnazione dei
riconoscimenti conferiti nelle cinque categorie a: Caterina Ceraudo, Donne del cibo; Anna Kauber, Food
reporting; Carla Lalli Music, Libri di cucina; Michele Lazzarini, Chef novità dell’anno, Giuseppe Monti,
Progetto sostenibile.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Coraggio e determinazione in prima linea. GE Healthcare racconta l’impegno della sanità contro il Covid

Coraggio e determinazione in prima linea. GE Healthcare racconta l’impegno della sanità contro il Covid

Opel rinnova la propria immagine cambiando logo, font e colore identificativo dell’azienda

Opel rinnova la propria immagine cambiando logo, font e colore identificativo dell’azienda

Pubblicità Progresso ha un nuovo logo. E spinge alla coesione sociale

Pubblicità Progresso ha un nuovo logo. E spinge alla coesione sociale