“Robin Hood” per beneficenza: hacker rubano alle grandi aziende per donare ad associazioni benefiche

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

Su Telegram ragazze nude a loro insaputa: foto ritoccate dall’intelligenza artificiale. Negli ultimi mesi centomila ragazze sono finite online nude a loro insaputa. A spogliarle è l’intelligenza artificiale di un software che nasce in Russia e corre su Telegram. Il caso è sul tavolo di Fbi e polizia olandese, allertate da due giovani italiani, un informatico e un esperto di comunicazione digitale.

“Robin Hood” su Internet per beneficenza. Rubano ai ricchi, grandi aziende milionarie, per donare ai poveri, organizzazioni di beneficenza che si occupano di aiutare i bambini nei Paesi in via di sviluppo e di lotta alla povertà in Africa. Ma queste ultime sono ignare di tutto. È l’azione di un gruppo di hacker, che ha commesso il primo misterioso furto benefico tracciato da chi va a caccia di criminali informatici. Sul dark web hanno pubblicato le ricevute in bitcoin: 10.000 dollari a due enti di beneficenza, uno dei quali ha fatto sapere che non accetterà l’offerta.

Gli oneri per le compagnie tlc minano il bonus per internet. Gli operatori telefonici non ci stanno, a queste condizioni, a partire con le offerte per il voucher da 500 euro su pc e internet banda ultralarga. E lo scrivono, lanciando l’allarme tramite Asstel, al ministero dello Sviluppo economico e a Infratel.

TikTok sceglie l’Italia come hub. Il social network cinese controllato da ByteDance ha optato per l’Italia ­ mercato nel quale conta 9,8 milioni di iscritti con tassi di crescita elevati ­ quale hub per i mercati del Sud Europa. In particolare la società asiatica di recente ha aperto la branch locale a Milano. Sede operativa che avrà giurisdizione anche su Spagna, Portogallo e Grecia.

Gli italiani e i social. Come emerso dall’Osservatorio sulle Comunicazioni, diramato ieri dall’Agcom, a giugno erano ben 43 milioni gli utenti medi giornalieri online per un totale di 64 ore di navigazione mensile a persona. A dominare la scena è sempre Facebook, che conta quasi 37 milioni di utenti unici su base nazionale, anche se il social ha fatto registrare una flessione del 4% su base trimestrale. Un trend negativo registrato anche da Instagram, Linkedin e Twitter. A occupare la scena sono Pinterest (16,7 milioni di utenti unici, +12,2%) e TikTok (utilizzato da 6,6 milioni di utenti, +20,5%, anche se il dato stimato oggi è salito già a 9,8 milioni).

Champions, diritti tv: c’è anche Amazon. Sarebbero Amazon, Sky e Mediaset le emittenti uscite vincitrici dall’asta per i diritti tv della Champions League in Italia nel triennio 2021/24. La fonte è “Calcio e Finanza”: Amazon, Sky e Mediaset avrebbero acquistato i quattro pacchetti messi all’asta. L’esclusa sarebbe Dazn.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Italia digitale: nel 2020 oltre 9 milioni di utenti hanno usato i servizi online della PA per la prima volta

Italia digitale: nel 2020 oltre 9 milioni di utenti hanno usato i servizi online della PA per la prima volta

Entro fine anno il 5g raggiungerà 1 miliardo di persone. Ericcson: in Cina la fetta più grande di abbonati

Entro fine anno il 5g raggiungerà 1 miliardo di persone. Ericcson: in Cina la fetta più grande di abbonati

Top 20 influencer Instagram e TikTok: Michele Morrone e i Ferragnez sul podio di Instagram. Vacchi, i Madtrinity e gli Urban Theory dominano su TikTok

Top 20 influencer Instagram e TikTok: Michele Morrone e i Ferragnez sul podio di Instagram. Vacchi, i Madtrinity e gli Urban Theory dominano su TikTok