Spesa globale tech in calo del 5,4% nel 2020. Gartner: colpiti tutti i comparti IT, ripresa nel 2021

Nel 2020 la spesa mondiale in information technology (IT) subirà una contrazione del 5,4% su base annua, scendendo a 3.608 miliardi di dollari. Lo affermano gli analisti di Gartner, che tuttavia prevedono una ripresa nel 2021, per cui si attende un aumento del 4% a 3.754 miliardi.
La contrazione quest’anno riguarderà tutti i segmenti di mercato e sarà più marcata per i dispositivi, con un -13,4% a 616 miliardi di dollari. Giù anche i servizi IT (992 miliardi, -4,6%), i software aziendali (459 miliardi, -3,6%), i sistemi di data center (208 miliardi, -3,1) e i servizi di comunicazione (1.332 miliardi, -2,9%).

cco (Photo by Federico Beccari on Unsplash)

“In 25 anni di analisi della spesa IT, non c’è mai stato un mercato con così tanta volatilità”, ha spiegato John-David Lovelock, vicepresidente della ricerca di Gartner. “Anche se ci sono stati fattori di stress unici imposti a tutti i settori dalla pandemia, le imprese che erano già più digitali entrando nella crisi stanno andando meglio, e continueranno a prosperare fino al 2021”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Italia digitale: nel 2020 oltre 9 milioni di utenti hanno usato i servizi online della PA per la prima volta

Italia digitale: nel 2020 oltre 9 milioni di utenti hanno usato i servizi online della PA per la prima volta

Entro fine anno il 5g raggiungerà 1 miliardo di persone. Ericcson: in Cina la fetta più grande di abbonati

Entro fine anno il 5g raggiungerà 1 miliardo di persone. Ericcson: in Cina la fetta più grande di abbonati

Top 20 influencer Instagram e TikTok: Michele Morrone e i Ferragnez sul podio di Instagram. Vacchi, i Madtrinity e gli Urban Theory dominano su TikTok

Top 20 influencer Instagram e TikTok: Michele Morrone e i Ferragnez sul podio di Instagram. Vacchi, i Madtrinity e gli Urban Theory dominano su TikTok