La storica Radio Milano International torna in Fm grazie ad Adn Italia. Pierfrancesco Borra: ripartiamo da Lombardia, Calabria e Sicilia

Radio Milano International, storica emittente pioniera della radio privata nata il 10 marzo 1975 grazie all’intuizione dei fratelli Borra, fucina di talenti e amatissima da un’intera generazione di radiofili, torna in FM  dopo tre anni passati sul web.

Pierfrancesco Borra

La sua avventura fuori dalla Rete inizia  lunedì 26 ottobre grazie  all’editrice calabrese ADN Italia di Annibale Notaris che diventa coeditore di Radio Milano International e ne consente la trasmissione in FM in buona parte della Lombardia, in DAB+ in Calabria e Sicilia e sul Digitale Terrestre e quindi ricevibile ovunque.

Le trasmissioni, grazie all’uso di alcune frequenze di Radio News, vanno dalle 21 alle 06 sui 98.2 di Radio News a Milano, Como, Pavia, Monza, Novara, Bergamo e sui 98.3 a Verbania. H24 sarà invece possibile sintonizzare RMI in DAB+ in Calabria e Sicilia grazie al Mux ADN DAB+. Dall’01 alle 07 RMI sarà presente in TV sui canali nazionali 68 e 254 di BOM Channel e La Grande Italia.

“Questa operazione – dichiara Pierfrancesco Borra, figlio di Rino Borra e amministratore della società a cui fa capo Radio Milano International – è dovuta alla lungimiranza di Annibale Notaris, editore poliedrico che ha compreso il valore del brand RMI e le sue potenzialità di sviluppo incentrate sulla storia leggendaria di una delle prime radio libere italiane. Contiamo – sottolinea Borra – di sviluppare accordi simili in altre regioni italiane per raggiungere, con la nostra programmazione, un pubblico sempre più vasto. Per il ritorno in FM, facendo tesoro dell’esperienza e delle capacità del nostro station manager Adriano Ronchi, abbiamo realizzato un canale apposito che andrà ad affiancare i canali “Classic” e “New Vibes”. Tale canale sarà la sintesi musicale tra passato e presente di RMI che intende confermare le sue radici di black music station in tutte le sue sfumature con declinazioni Soul, Funk, R&B, Hip-Hop e Disco”.
Dal 2 novembre la programmazione di RMI vedrà protagonisti Davide Bucci “Master Freez”, Fabio Negri, Irene Lamedica, Stefano Lucarelli “Steve Dub” e Paolo Bardelli. A questi si aggiungeranno Bruno Bolla, Chris Anderson e Lucia Schillaci. Ogni domenica saranno trasmessi esclusivi DJ set incentrati sulla musica black prodotti da guest DJ nazionali e internazionali.

“Non appena le restrizioni Covid lo permetteranno – aggiunge ancora Pierfrancesco Borra – riprenderemo gli eventi serali presso i locali più esclusivi di Milano per i quali prevediamo anche trasmissioni in diretta. Tali appuntamenti nascono per favorire l’incontro tra i fedelissimi ascoltatori e le voci di ieri e di oggi di Radio Milano International. Il 10 marzo è il compleanno di RMI, una data che non abbiamo mai smesso di festeggiare e che vorremmo consolidare come ricorrenza storica della radiofonia privata italiana”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Black Friday, boom di tentativi di truffa su web e social. I consigli Codacons per evitarle

Black Friday, boom di tentativi di truffa su web e social. I consigli Codacons per evitarle

Cinema e audiovisivo: via al tavolo Mibact per il rilancio del settore dopo l’emergenza Covid

Cinema e audiovisivo: via al tavolo Mibact per il rilancio del settore dopo l’emergenza Covid

‘Roba da paesi comunisti’. Trump attacca i social e chiede (di nuovo) lo stop a immunità per le big tech

‘Roba da paesi comunisti’. Trump attacca i social e chiede (di nuovo) lo stop a immunità per le big tech