Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta in quasi cento anni di storia, il Time cambia il suo logo in copertina. A meno di due settimane dalle elezioni presidenziali Usa, sulla cover della rivista campeggia la scritta ‘Vote’, il ritratto di una donna con una bandana che le copre bocca e naso, a simboleggiare le difficoltà che al giorno d’oggi tutti gli elettori devono affrontare a causa della pandemia.

Le prossime elezioni saranno fondamentali e serviranno a definire il mondo, si spiega nell’editoriale, sollecitando tutti gli americani ad esercitare quello che deve essere un imperativo, ossia il diritto al voto. “Il 3 novembre (o speriamo subito dopo) – ha scritto l’editor in chief Edward Felsenthal – avremo finalmente una risposta alla domanda su cosa abbiano significato questi quattro anni di scombussolamento. E’ una decisione che non riguarda quali proposte politiche perseguire bensì quale realtà decidiamo collettivamente di vivere”.

Nell’inserto speciale Time spiega quindi come votare in sicurezza .

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto