Venerdì 30 e Sabato 31 Tele-Conti batte Signorini e un super Crozza. De Filippi stacca Carlucci

I numeri della pandemia hanno influenzato in profondita quelli di Auditel, ma fino ad un certo punto. In due serate – quelle del venerdì e del sabato, le più pop della tv – in cui è stato ribadito lo schema di programmazione delle settimane precedenti, con una bilanciata distribuzione delle audience come esito. E’ prevalsa Viale Mazzini al venerdì, mentre al sabato ha dominato Canale5, con poche variazioni degli equilibri anche tra gli outsider. Carlo Conti ha vinto con la prima puntata del ‘Torneo’ di ‘Tale e quale show’, conducendo la serata da casa, essendo positivo al corona virus e lasciando a distanza Alfonso Signorini e il ‘Grande Fratello Vip’. Mentre Maria De Filippi al sabato è prevalsa con una puntata di ‘Tu si que vales’ che ha battuto un ‘Ballando con le stelle’ sempre vivace.

Venerdì 30 ecco la graduatoria in termini di ascolti

Su Rai1 ‘Tale e quale show-Il Torneo’, con alla conduzione Carlo Conti da casa, ha conquistato 3,8 milioni e il 17,8% (4,2 milioni di spettatori con il 19,1% il risultato di share sette giorni prima).

Su Canale 5 ‘Grande Fratello Vip’, con Alfonso Signorini alla conduzione, ha conseguito 3,188 milioni ed il 18,7% (3,4 milioni di spettatori con il 19,2% di share il bilancio di sette giorni prima).

Su Nove ‘Fratelli di Crozza’ ha riscosso 1,580 milioni di spettatori e il 6,2% di share (1,398 milioni e il 5,5% di share il bilancio di sette giorni prima).

Su Rai2 questo il risultato dei telefilm: per ‘Ncis’ 1,532 milioni e il 5,6% e per ‘Rookie’ 1,168 milioni e il 4,9% di share.

Su Italia 1 ‘Freedom – Oltre il Confine’ con Roberto Giacobbo alla conduzione, ha avuto 1,255milioni di spettatori e 6,2% (venerdì scorso si era fermato a 950mila spettatori e 4,6%).

Su Rete4 ‘Quarto Grado’, con Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero, con un mix di cronaca politica e cronaca nera, ha avuto 1,141 milioni di spettatori e il 6% di share (1,1 milioni di spettatori con il 5,6% di share il bilancio di sette giorni prima).

Su La7 ‘Propaganda Live’, con Zoro alla conduzione, ha totalizzato 980mila spettatori con uno share del 5,1% (987mila spettatori e 5% sette giorni prima).

Su Rai3 ‘Titolo Quinto’ ha portato a casa solo 516mila spettatori e il 2,4% (641mila spettatori e il 2,8% sette giorni prima).

Sabato 31 questa è stata la graduatoria delle generaliste in prima serata.

Su Canale 5 ‘Tu si que vales’ con Maria De Filippi, Gerry Scotti, Teo Mammucari e Rudy Zerbi in giuria, ha riscosso 5,2 milioni di spettatori ed il 26,9% (era arrivato a 5,476 milioni ed il 26,9% di share sette giorni prima).

Su Rai1 ‘Ballando Tutti in Pista’ ha conquistato 4,460 milioni e 17% (sette giorni prima a 4,379 milioni di spettatori pari al 17,5% di share), mentre ‘Ballando con le Stelle’ ha avuto 4,021 milioni circa e 20% (4,2 milioni di spettatori pari al 20,5% di share sette giorni prima).

Su Rai3 ‘Le parole della settimana’, con Massimo Gramellini alla conduzione, a 1,597 milioni e Il 6,1%; dalle 22.00 circa, seconda puntata di ‘Sapiens’, con Mario Tozzi alla conduzione, a 1,1 milioni di spettatori con il 5,1% di share.

Su Italia 1 la pellicola family ‘Canterville- Un fantasma per antenato’, ha conseguito 1,2 milioni di spettatori ed il 4,8%.

Su Rai2 il capolavoro ‘Il nome della Rosa’, con Sean Connery protagonista, ha avuto 1,092 milioni di spettatori ed il 4,5%.

Su Rete4 l’action ‘58 Minuti per morire- Die Harder’, ha conseguito 732mila spettatori ed uno share del 3,2%.

Su La7 ‘Mato Grasso’, con Sean Connery, ha raccolto 693mila spettatori con uno share del 2,9%.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Franceschini: cultura diventi centrale nelle scelte politiche Ue. Serve piattaforma comunitaria online per le arti

Franceschini: cultura diventi centrale nelle scelte politiche Ue. Serve piattaforma comunitaria online per le arti

5G sfida e occasione per il Paese. Summit ‘5G Italy 2020’: tra i protagonisti Bassanini, Bisio, Ibarra e Boccia

5G sfida e occasione per il Paese. Summit ‘5G Italy 2020’: tra i protagonisti Bassanini, Bisio, Ibarra e Boccia

Investimenti pubblicitari digitali in crescita anche a ottobre, +9,2%. Fcp Assointernet: boom adv su smartphone, +16,3%

Investimenti pubblicitari digitali in crescita anche a ottobre, +9,2%. Fcp Assointernet: boom adv su smartphone, +16,3%