Amazon racconta i suoi primi 10 anni e festeggia con una serie di promozioni

Una delle notizie del momento è rappresentata dal fatto che Amazon.it sta per compiere i suoi primi 10 anni di attività. Perché se è vero che l’azienda venne fondata da Jeff Bezos nella città di Seattle nel 1994, il servizio di vendita online è arrivato in Italia solo nel 2010.

Jeff Bezos (copyright Axel Springer)

Jeff Bezos (copyright Axel Springer)

Per questo motivo, nell’intento di festeggiare i suoi dieci anni nel nostro Paese, ha deciso di rendere l’evento unico e irripetibile, attraverso la promozione di buoni regalo, che raggiungono la cifra monstre di 10.000 euro. Naturalmente si tratta di un buono da spendere sul portale, a cui per accedere bisogna effettuare una spesa di almeno 30 euro, di prodotti appartenenti alla categoria “venduti e spediti” da parte di Amazon stessa, non valgono quindi i negozi che si appoggiano su essa, per intenderci.

L’affermazione di Amazon in Europa e nel mondo

Una iniziativa che fa il paio con alcune delle costanti che ormai a cadenza annuale sono diventati appuntamenti imperdibili per chi fa utilizzo di questi sistemi di commercio elettronico. Da qualche tempo
infatti sono entrati nel nostro immaginario appuntamenti fissi come il Black Friday e lo stesso Prime Day, eventi che non fanno altro che accrescere la popolarità e il volume di affari di società di grande
successo e alla ricerca di dati sempre migliori. In effetti possiamo affermare come il 2020, tra le altre cose, sia stato l’anno di Amazon e dei suoi servizi collaterali, come Amazon Prime o la stessa piattaforma
di streaming Prime Video. Prime Video, la società di streaming, nel corso dei suoi 14 anni di attività è diventata una delle piattaforme di streaming più importanti, riuscendo nel tempo ad affermarsi e a sfidare sul mercato colossi come HBO, Disney e le stesse Apple TV + e Netflix.

Il successo di Prime Video per il mercato dello streaming

Con la denominazione di Prime Video è avvenuto il salto di qualità e la definitiva consacrazione, nel 2018 anche se ci sono altre date importanti e da ricordare che ne segnano la sua storia. Una su tutte è
sicuramente quella del 2013, da quando ciò inizia a produrre e distribuire i suoi contenuti originali, attraverso la divisione di Amazon Studios. Questo tipo di società sono esempi lampanti rispetto a
come per avere successo e andare sempre avanti, sia necessario puntare in maniera programmatica ed efficiente sulla diversificazione dei prodotti e sulle novità che bisogna periodicamente immettere sul mercato per continuare la scalata al successo. Bisogna dire come in effetti dal 2018 in poi, oltre ai servizi di streaming per i film, le serie tv e i documentari, un altro settore sta vivendo una nuova fase di espansione in termini di pubblico e di fatturato.

Intrattenimento 2.0: dallo streaming al gioco digitale

Si tratta del mercato del gambling online, che in Europa ha iniziato la sua scalata più di dieci anni fa, aumentando i numeri del fatturato e degli utenti attivi, così come i servizi messi a disposizione. Tra le
attrattive di maggior successo e popolarità durante il 2019 e la prima parte dell’anno in corso, troviamo infatti giochi come la slot, così come il blackjack, la roulette e tutto ciò che appartiene al contesto del casinò digitale odierno. I dati legati al gioco in Italia hanno ottenuto una crescita durante il 2020, dopo un periodo di flessione avvenuto durante gli anni precedenti. A determinare il successo di questo particolare momento, oltre all’offerta in sé, bisogna calcolare come abbia giocato un ruolo determinante il discorso dell’innovazione tecnologica. Per il gioco online, sia esso di categoria gaming o gambling, avere un software ottimale, capace di gestire la massa critica degli utenti attivi, così come è fondamentale garantire un servizio a prova di hacker, in termini di sicurezza informatica.

La sicurezza informatica oggi

A differenza del passato, quando era più facile bucare la rete e accedere ai dati degli utenti, oggi grazie a un sistema di crittografia molto elaborato, i siti di gioco possono garantire il massimo della
trasparenza per il gameplay, unito alla sicurezza per i propri utenti che accedono e si registrano immettendo dati sensibili e accedendo al proprio conto online. Per quanto riguarda la sicurezza informatica poi, gli smartphone di ultima generazione hanno lo stesso tipo di funzionamento di un PC fisso e di un laptop, un aspetto che rende il loro utilizzo più stabile e sicuro per ogni tipo di operazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Italia digitale: nel 2020 oltre 9 milioni di utenti hanno usato i servizi online della PA per la prima volta

Italia digitale: nel 2020 oltre 9 milioni di utenti hanno usato i servizi online della PA per la prima volta

Entro fine anno il 5g raggiungerà 1 miliardo di persone. Ericcson: in Cina la fetta più grande di abbonati

Entro fine anno il 5g raggiungerà 1 miliardo di persone. Ericcson: in Cina la fetta più grande di abbonati

Top 20 influencer Instagram e TikTok: Michele Morrone e i Ferragnez sul podio di Instagram. Vacchi, i Madtrinity e gli Urban Theory dominano su TikTok

Top 20 influencer Instagram e TikTok: Michele Morrone e i Ferragnez sul podio di Instagram. Vacchi, i Madtrinity e gli Urban Theory dominano su TikTok