DeAKids, quando la televisione fa scuola. A fianco di studenti e insegnanti con nuovi webinar

Mentre le scuole si avviano progressivamente alla chiusura e i professori si interrogano su come organizzare la didattica online, la televisione – come durante il precedente lockdown – dà una mano ‘pedagogica’

Qualche mese fa, su DeAKids (Sky, 601) è stato lanciato il programma ‘Le cose che…nessuno ha il coraggio di dirti prima dei dieci anni’,  condotto da Sofia Dalle Rive e Matteo Valentini, in onda ogni venerdì. Il format affronta temi impegnativi, dalle fake news alla morte, di cui i bambini sentono parlare ma il più delle volte sentondosene esclusi, e li racconta con un linguaggio adatto al target infantile.

Da questo programma nasce adesso una iniziativa rivolta alle scuole. Si chiama ‘A scuola con DeAKids‘ e arriverà in più di 200 istituti, coinvolgendo insegnanti e alunni del secondo ciclo della scuola primaria.

Il progetto prevede l’organizzazione di due webinar: uno dedicato esclusivamente alla formazione di insegnanti di tutta Italia, l’altro destinato a coinvolgere i ragazzi in prima persona.

A gestire questi appuntamenti digitali DeAKids ha chiamato lo psicoterapeuta Alberto Pellai e la psicopedagogista Barbara Tamborini, autori anche di ‘Le cose che…’.
All’appuntamento con gli studenti parteciperanno inoltre i due giovani conduttori Matteo e Sofia, con il compito di coinvolgere gli alunni confrontando dubbi ed esperienze personali.
Anche per i docenti è prevista una partecipazione attiva: potranno inviare domande, cui i due esperti risponderanno in video pillole online dedicate.

 

Sofia Dalle Rive

Tutto il progetto si troverà su una piattaforma dedicata attraverso la quale gli insegnanti potranno iscriversi al webinar, scaricare dispense sulle tematiche trattate nelle puntate del programma per poterle utilizzare durante le lezioni, partecipare con le loro classi a un contest dedicato.

Gli tessi studenti che partecipano al progetto possono inviare un breve elaborato con la proposta di un tema da trattare in due puntate speciali della serie. Le classi vincitrici appariranno in queste puntate con un breve contributo video e riceveranno un buono di mille euro per l’acquisto di materiale tecnologico per la propria scuola.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nasce Superyachts.news, la nuova testata di International Yachting Media

Nasce Superyachts.news, la nuova testata di International Yachting Media

Online dal 1 al 7 dicembre Motoweek, l’evento digitale organizzato da InMoto e MotoSprint

Online dal 1 al 7 dicembre Motoweek, l’evento digitale organizzato da InMoto e MotoSprint

Sostenibilità. Nuova campagna di comunicazione per Sorgenia con Bebe Vio

Sostenibilità. Nuova campagna di comunicazione per Sorgenia con Bebe Vio