Mediaset cede Mediashopping. Le attività di televendita ed e-commerce passano a una cordata guidata da Marco Rosini

Condividi

Mediaset completa la cessione di Mediashopping srl, società che era stata scorporata a fine estate
proprio in vista del processo di dismissione delle attività non core.

Il business delle televendite e di e-commerce è ora di proprietà di una cordata capitanata da Ortigia
Investimenti ed è guidata da Marco Rosini, ex direttore commerciale di Mediaset Premium ed ex dirigente del gruppo di Cologno.
Il nuovo assetto societario, spiega Radiocor,  vede al 51% Ortigia, società di Andrea Mastagni, imprenditore con esperienza di ristrutturazioni che diventerà presidente di Mediashopping. Il 30% sarà poi detenuto da Luxury Immobiliare, mentre due manager operativi completeranno la compagine azionaria: Rosini appunto avrà il 14% e sarà l’amministratore delegato, mentre Massimiliano Rega, che avrà le deleghe per lo sviluppo commerciale, parteciperà con una quota del 5%.
Nel 2019 Mediashopping, che detiene anche il marchio Aroma Vero (macchine da caffé e capsule), ha realizzato un fatturato di 16,4 milioni, con un margine gestionale vicino al milione di euro. Nell’operazione di scorporo, finalizzata alla cessione, Mediaset aveva valutato l’asset 855mila euro