Rete Unica, Tim: la scelta dell’ad per Fibercop solo quando la società sarà operativa

FiberCop “avvierà la sua piena operatività entro il primo trimestre del 2021 e la scelta dell’amministratore delegato avverrà a ridosso della partenza della società”. A sottolinearlo in una nota è Tim “con riferimento a indiscrezioni di stampa relative alla definizione del nuovo vertice di FiberCop”, secondo cui prt il vertice della società Luigi Gubitosi, avrebbe scelto come ad Gianluca Landolina, attuale capo azienda di Cellnex.

La telco ha precisato che “ad oggi non è stato individuato alcun nominativo e non è stata presa alcuna decisione in merito alla carica di amministratore delegato di FiberCop”.

Per la presidenza della società della rete di Tim – che secondo la lettera di intenti firmata con Cdp dovrebbe fondersi con Open Fiber dando vita al progetto di rete unica – la scorsa settimana è stato fatto da Gubitosi il nome di Massimo Sarmi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto