Venerdì 6 e Sabato 7 Tale e quale (senza Conti) batte Signorini. De Filippi ferma Carlucci

Svolta in Pennsylvania, con conseguenze globali. Joe Biden che finalmente è diventato presidente (e ieri il Tg1 delle 20.00 con la festa del nuovo inquilino della casa Bianca ha riscosso 6,9 milioni e 26,44% mentre il Tg5 è arrivato a 5,280 milioni e 20,4%), la morte di Stefano D’Orazio, le prime giornate di lockdown differenziato hanno influenzato i numeri di Auditel. Nelle serate più pop della tv, quelle del venerdì e del sabato, lo schema di programmazione è rimasto quello delle settimane precedenti, e la distribuzione delle audience pure. O quasi. E’ prevalsa Viale Mazzini al venerdì, con una versione di ‘Tale e quale show’ che faceva a meno della conduzione di Carlo Conti, che ha telefonato dall’ospedale. Mentre al sabato Maria De Filippi è prevalsa su una puntata di ‘Ballando con le stelle’ come sempre vivace e piena di sorprese (è svenuta Alessandra Mussolini, e c’è stata una forzata interruzione della trasmissione).

Venerdì 6 novembre ecco la graduatoria in termini di ascolti

Su Rai1 ‘Tale e quale show-Il Torneo’, con alla conduzione Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme e Carlo Conti in ospedale, ha conquistato 3,969 milioni e 17,6% (3,8 milioni di spettatori con il 17,8% di share sette giorni prima).

Su Canale 5 ‘Grande Fratello Vip’, con Alfonso Signorini alla conduzione, ha conseguito 3,379 milioni ed il 18,7% (3,188 milioni di spettatori con il 18,7% di share sette giorni prima).

Su Nove ‘Fratelli di Crozza’ è andato fortissimo e ha riscosso 1,644 milioni e 6,2% di share (a 1,580 milioni e 6,2% di share sette giorni prima).

Su Rai2 questo il risultato dei telefilm: per ‘Ncis’ 1,6 milioni e il 5,7% e per ‘Rookie’ 1,268 milioni e il 5,1% di share.

Su Italia 1 ‘Freedom – Oltre il Confine’ con Roberto Giacobbo alla conduzione, ha avuto 1,181 milioni di spettatori e 5,6% (venerdì scorso a 1,255 milioni spettatori e 6,2%).

E’ andato benissimo anche Diego Bianchi. Su La7 ‘Propaganda Live’, con Zoro alla conduzione, ha totalizzato 1,133 milioni di spettatori con uno share del 5,7% (987mila spettatori con uno share del 5% sette giorni prima).

Su Rete4 ‘Quarto Grado’, con Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero, con un mix di cronaca politica e cronaca nera, ha avuto 1,107 milioni di spettatori con il 5,5% di share (1,141 milioni di spettatori con il 6% di share sette giorni prima). Dietro ha fatto bene su Real Time ‘Bake off Italia’, che ha portato a casa 894mila spettatori e il 3,3%. Male, invece, su Rai3 ‘Titolo Quinto’, che ha conseguito solo 496mila spettatori e il 2,2% (516mila spettatori e il 2,4% sette giorni prima).

Sabato 7 questa è stata la graduatoria delle generaliste in prima serata.

Su Canale 5 ‘Tu si que vales’ con Maria De Filippi, Gerry Scotti, Teo Mammucari e Rudy Zerbi in giuria, ha riscosso 5,579 milioni ed il 26,3% (a 5,2 milioni ed il 26,9% di share sette giorni prima).

Su Rai1 ‘Ballando Tutti in Pista’ ha riscosso 4,977 milioni di spettatori e il 18% (sette giorni prima a 4,460 milioni di spettatori pari al 17% di share), mentre con ‘Ballando con le Stelle’ ha avuto 4,272 milioni di spettatori e il 20,1% (4,021 milioni di spettatori pari al 20% di share sette giorni prima).

Dietro i primi questa la graduatoria. Su Rai3 ‘Le parole della settimana’, con Massimo Gramellini alla conduzione, a 1,9 milioni e Il 6,9%, con dalle 21.50 circa ‘Speciale Tg3’ dedicato alle elezioni Usa, con Maria Cuffaro alla conduzione affiancata da Lucia Annunziata e Giovanna Botteri, che ha riscosso  1,187 milioni di spettatori con il 4,9% di share. Su Italia1 la pellicola family ‘Zootropolis’, ha conquistato 1,375 milioni di spettatori ed uno share del 5,3%. Su Rai2 per ‘S.W.A.T’ 1,368 milioni ed il 5%; per ‘Criminal Minds’ 1,1 milioni ed il 4,2%. In coda i due film: su Rete4 l’action cult ‘The Bourne identity, 940mila spettatori ed il 3,8%; su La7 l’epico ‘Gettysburg’ a 342mila spettatori con uno share dell’1,9%.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Italia digitale: nel 2020 oltre 9 milioni di utenti hanno usato i servizi online della PA per la prima volta

Italia digitale: nel 2020 oltre 9 milioni di utenti hanno usato i servizi online della PA per la prima volta

Entro fine anno il 5g raggiungerà 1 miliardo di persone. Ericcson: in Cina la fetta più grande di abbonati

Entro fine anno il 5g raggiungerà 1 miliardo di persone. Ericcson: in Cina la fetta più grande di abbonati

Top 20 influencer Instagram e TikTok: Michele Morrone e i Ferragnez sul podio di Instagram. Vacchi, i Madtrinity e gli Urban Theory dominano su TikTok

Top 20 influencer Instagram e TikTok: Michele Morrone e i Ferragnez sul podio di Instagram. Vacchi, i Madtrinity e gli Urban Theory dominano su TikTok